Devastante terremoto, ci sono crolli: è paura tra la popolazione

In queste ore in una zona del mondo si è verificato un fortissimo terremoto che ha gettato apprensione tra la popolazione. Vediamo che cosa è accaduto e dove.

Devastante terremoto, ci sono crolli: è paura tra la popolazione

Ascolta questo articolo

Spesso in qualche zona del mondo si verificano degli eventi meteo estremi, che provocano ansia nella popolazione del posto in cui questi eventi avvengono. La stessa cosa vale per i terremoti, che, al contrario di un violento fenomeno meteo, non sono assolutamente prevedibili. I terremoti colpiscono in maniera improvvisa, la loro durata può variare da pochi minuti a pochissimi secondi. Un lasso di tempo molto breve, che però può provocare morte e distruzione in aree piuttosto vaste delle nazioni. 

I terremoti si originano soprattutto in punti particolari della Terra, nelle cosiddette zone di faglia, punti della crosta terrestre in cui i continenti vengono in contatto tra loro. Una delle aree più attive per quanto riguarda i terremoti è ad esempio l’area del Pacifico, dove ci sono anche numerosi vulcani sottomarini. Anche il nostro Paese non è esente da questi eventi, trovandosi proprio tra la placca africana e quella europea. E un devastante terremoto si è verificato proprio in queste ore. Vediamo dove.

Torna la paura

Il terremoto di cui vi parliamo è accaduto nelle scorse ore in Ecuador, nazione del Sud America. Secondo quanto riferiscono i media locali c’è stata una scossa di magnitudo 5.8 lungo la costa settentrionale del Paese che ha danneggiato moltissimi edifici e abbattuto addirittura i pali della luce delle città.

Una situazione che ha spaventato, e non poco, gli abitanti, tanto che molti di loro sono scesi in strada per vedere che cosa stesse accadendo. Le autorità hanno reso noto che il sisma ha avuto origine ad una profondità di 40 chilometri con epicentro a 9 km a Sud/Sud-Est di Esmeraldas, una delle città più importanti del Paese. 

Nel 2016 l’Ecuador fu colpito da un violento sisma il cui ricordo è ancora vivo nella popolazione. Quella volta la magnitudo fu 7.8 sulla scala Richter (che misura gli effetti di un evento sismico) e oltre a danneggiare gli edifici provocò oltre 600 morti. Nelle prossime ore si potranno conoscere ulteriori informazioni su quanto accaduto.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come i terremoti si originino improvvisamente causando numerosi danni nei luoghi in cui accadono. Al momento non si sa se il sisma in Ecuador abbia provocato vittime o feriti, ma se ne saprà di più sicuramente nelle prossime ore o al massimo nei prossimi giorni.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!