Cugini di Campagna, si è spenta una delle sue voci: le cause del decesso

Un fulmine a ciel sereno scuote il mondo della musica, se ne va uno dei suoi membri più importanti. Nelle ultime ore trapelano nuove informazioni circa le cause della morte: ecco le novità.

Cugini di Campagna, si è spenta una delle sue voci: le cause del decesso

Ascolta questo articolo

Un lutto improvviso scuote il mondo dello spettacolo, se ne va per sempre una dei suoi protagonisti di punta. Il celebre Kim, della storica band dei Cugini di Campagna, purtroppo non c’è più. A dare il terribile annuncio la figlia dell’artista che, sul proprio profilo Facebook, ha comunicato la perdita dell’amato padre.

Sconvolti i tanti fan in tutto il mondo, che hanno inondato i social di messaggi di commozione per la dipartita del loro idolo. Nelle ultime ore, sembrano trapelare nuove informazioni circa le cause del decesso. Sicuramente il cantante non era ormai giovanissimo, tuttavia nessuno si aspettava una morte così improvvisa: ecco le novità.

Le cause del decesso

Marco Occhetti è stato protagonista della storica band dei Cugini di Campagna dal 1986 al 1994, un periodo per lui indimenticabile che ricorda con molta nostalgia: “Ero ricco, famoso e giravo il mondo. Ora per campare sono costretto a esibirmi per strada e spero nella benevolenza delle persone per racimolare qualche spicciolo. Ma nessuno mi sentirà mai cantare Anima Mia, mi fa troppo male pensare a quello che non ho più. La mia vita precipitò – aveva dichiarato raccontando il suo addio al gruppo – i risparmi finirono, mi separai dalla donna con cui ho avuto una figlia e i locali non mi chiamarono più a cantare”.

Purtroppo, dopo l’addio al gruppo, per ‘Kim’ la situazione è precipitata e ha perso quasi tutto. Ha pagato a care spese il prezzo di un successo talvolta troppo fugace, che fa passare dalle stelle all’oblio a volte in maniera troppo brusca. Per sopravvivere, Occhetti fu costretto a tornare a vivere dalla madre e dal fratello disabile, ma anche qui non potè che vivere di stenti a causa della pensione molto umile della donna.

Secondo quanto sembra trapelare, l’uomo è stato colpito da un malore improvviso che non gli ha lasciato scampo.Ora la figlia Giulia annuncia a tutti la morte improvvisa del caro padre:”Come avrete potuto leggere, purtroppo ieri sera papà è venuto a mancare. Ringrazio tutti per i messaggi che gli avete scritto. Papà era un casinaro e gli sarebbe piaciuto avere tanta gente intorno a ricordarlo. Per questo, vi comunico che Lunedì 25 aprile alle h.15,00 si terrà il suo funerale a Fiano Romano presso la Chiesa di Santo Stefano Protomartire.Giulia”. 

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Purtroppo si tratta di una grave perdita per il mondo della musica. Se ne va per sempre uno degli artisti più importanti del panorama musicale italiano. La morte improvvisa dell'uomo scuote i tanti fan e gli appassionati. Non posso far altro che rivolgere le mie condoglianze alla figlia e alla famiglia.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!