Come sostituire le uova nei dolci per vegani

Le uova sono un ingrediente spesso impiegato nei dolci che a volte può risultare fondamentale. Tuttavia, è possibile sostituirle con altri elementi altrettanto validi utili per chi segue una dieta vegana.

Come sostituire le uova nei dolci per vegani

Le uova sono tra gli ingredienti principali per la preparazione di diversi dolci; spesso si è indotti a pensare che siano tra quelli fondamentali per la buona riuscita della ricetta. Tuttavia, non tutti sono disposti a mangiarle sia per un fattore di digeribilità sia per questioni etiche, come per esempio per chi segue una dieta vegana.

Anche se solitamente sono impiegate nei dolci per il loro potere legante e lievitante, è possibile sostituirle con ingredienti altrettanto validi adatti anche a chi segue una dieta particolare. Le uova, infatti, possono essere sostituite nelle preparazioni senza rinunciare al gusto e alla buona riuscita del dolce.

Sostituzioni vegetali

Le uova possono essere sostituite nei dolci con 2 cucchiai di latte di soia in polvere mescolati con 2 cucchiai di acqua; questa variante risulta essere anche più leggera. In alternativa vanno bene anche 40 grammi di yogurt di soia. Un ottimo addensante, sostitutivo delle uova nei dolci, sono la fecola di patate o l’amido di mais. Ogni uovo va sostituito con 2 cucchiai dell’ingrediente scelto, ma bisogna ricordare che si deve aumentare la dose dei liquidi per bilanciare bene la ricetta.

Un’altra alternativa efficace sono i semi di lino che vanno polverizzati finemente con l’aggiunta di acqua in un mixer; il loro sapore potrebbe influenzare il risultato finale della ricetta ma sono un perfetto legante per l’impasto.

Anche la frutta si presta come sostituto di questo ingrediente. In particolare, si possono usare le banane mature ma anche le mele grattugiate.

Se la ricetta del dolce scelto prevede alla fine di spennellare la superficie con le uova, si può utilizzare del latte di soia o del malto mescolato con dell’acqua.

I nostri video tutorial
Valentina Isernia

Cosa ne pensa l'autore

Valentina Isernia - Anche se personalmente non seguo una dieta vegana mi piace l'idea che ci sia sempre una soluzione a favore di tutti. Non tutti sono disposti a mangiare alimenti prodotti dagli animali e per questo è bene che si conosca come sostitutire gli ingredienti con altri, altrettanto validi, per la buona riuscita di un dolce.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!