"Come Mihajlovic". Un altro lutto sconvolge il calcio italiano, addio all’ex calciatore

A pochi giorni dalla scomparsa di Sinisa Mihajlovic, un altro ex calciatore perde la vita per cause simili. La terribile notizia ha sconvolto ancora una volta tutti gli appassionati: ecco chi ci ha lasciati.

Pubblicato il 22 dicembre 2022, alle ore 15:42

"Come Mihajlovic". Un altro lutto sconvolge il calcio italiano, addio all’ex calciatore

Ascolta questo articolo

In questi giorni il mondo del calcio piange la scomparsa del grande campione Sinisa Mihajlovic, dopo anni di battaglie stroncato da un brutto male. La leucemia, inizialmente fronteggiata e almeno in parte sconfitta, si è ripresentata improvvisamente ancora più aggressiva, non lasciando purtroppo scampo all’ex calciatore della Lazio.

È delle ultime ore un’altra terribile notizia per il mondo del calcio. Un altro ex calciatore ha perso improvvisamente la vita per la stessa malattia che ha afflitto l’ex campione serbo. Un duro colpo per la sua piccola comunità d’origine, dove era ricordato come un promettente calciatore e, soprattutto, come una brava persona: ecco di chi parliamo.

Chi ci ha lasciati

Aveva solo 48 anni Vivian Borsato, venuto a mancare lo scorso 20 dicembre a causa dell’aggravarsi della sua terribile malattia, la leucemia. Come riporta ‘Il Gazzettino di Treviso’, l’ex calciatore aveva militato durante gli anni 90′ per diverse squadre della zona di Montebelluna, dove aveva frequentato da giovane l’istituto Einaudi per geometri.

Grande tifoso di Sinisa Mihajlovic, oltre che la passione per il calcio entrambi hanno condiviso lo stesso terribile destino. Lo scorso 26 marzo Borsato commuoveva tutti con uno struggente post su Facebook in cui parlava proprio di queste tristi vicissitudini che lo accomunavano all’ex campione serbo: “Abbiamo condiviso lo stesso ruolo (tu con risultati un tantino migliori dei miei), eri uno dei miei difensori di riferimento. Abbiamo condiviso anche la malattia all’inizio qualche anno fa e ora ne ricondividiamo il suo ritorno. Saremmo stati proprio una bella coppia di difensori assieme”.

In entrambi i casi, purtroppo, non c’è stato il tanto sperato lieto fine, il ritorno della malattia non ha lasciato loro scampo. Entrambi sono spirati a distanza di poche ore l’uno dall’altro, in un tragico intreccio che avremmo tutti voluto finisse diversamente. Domani, venerdì 23 dicembre, saranno celebrati i funerali di Vivian Borsato presso la sede di Casa Insieme a Thiene, in provincia di Vicenza.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - La storia del povero Vivian Borsato ha fatto commuovere davvero tutti. E' davvero triste il destino comune che lo ha unito al povero Mihajlovic, morti entrambi per leucemia. Intendo rivolgere un pensiero soprattutto alla famiglia, che ora ne piange affranta la sua morte prematura. Nella giornata di domani si terranno i funerali.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!