Calcio italiano sotto choc: "Mio figlio ha il cancro"

L'ex portiere della Roma Julio Sergio Bertagnoli, nelle scorse ore, ha postato una foto su Instagram che è stata immediatamente commentata dai suoi tifosi. Ecco perchè.

Calcio italiano sotto choc: "Mio figlio ha il cancro"

Ascolta questo articolo

I tifosi giallorossi non potevano restare inermi di fronte ad una foto che, nelle scorse ore, è comparsa su Instagram. E’ quella postata dall’ex portiere della Roma Julio Sergio Bertagnoli. 

Nello scatto, che in men che non si dica, ha fatto boom di like, vediamo il portiere assieme a suo figlio. Il selfie è accompagnato da una semplice ma toccante didascalia: “Io e il mio socio stiamo lavorando su nuovi progetti. Presto novità”.

Cosa sta accadendo 

Ma cosa si nasconde dietro queste parole? Tutto il dolore di un padre che sta giocando al fianco del figlio la partita più dura, quella della lotta per la vita…partita che ha scelto di condividere con i suoi followers, italiani e brasiliani, che non gli hanno mai fatto mancare tutto il loro affetto e i loro messaggi di stima. 

Nel selfie si vede il portiere con, alle spalle, il figlio 12enne Enzo, che è nato a Roma nel 2010 e che da 2 anni combatte contro un tumore cerebrale. Il ragazzo si è già sottoposto a un intervento chirurgico e l’ex portiere della Roma, subito dopo l’operazione, aveva invitato alcuni ex campioni come Andrea Pirlo, Buffon, Francesco Totti, Neymar, Leonardo Bonucci, Cuadrado e Cristiano Ronaldo a inviare ad Enzo un affettuoso messaggio per sostenerlo. 

Enzo, che nella foto sorride, fa il pollice in su e ha in mano un ipad, è stato testimonial di una campagna di sensibilizzazione in Brasile contro i tumori infantili. Tra i tanti commenti al post, quello della Roma, che invia un cuore. Immediata la risposta di Julio Sergio: “Siete fantastici, grazie”. E che dire dei commenti di alcuni tifosi: “Enzo, siamo tutti con te. Non mollare!”, “Che Dio vi protegga, tutta Roma tifa per voi!” e ancora “Siamo con voi, vi aspettiamo a Roma”. L’ex portiere, commosso per il grande affetto e la solidarietà ricevuta, ha risposto a tutti. 

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Una triste notizia, questa. Credendo fortemente nel progresso della scienza, non posso che augurare al piccolo Enzo una pronta guarigione, lasciandosi alle spalle il cancro contro il quale combatte da 2 anni. Per fortuna al suo fianco ha un padre splendido e l'affetto di tantissimi tifosi italiani e brasiliani. Forza Enzo!!!

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!