Alluvione lampo in Italia, gente bloccata in casa ed evacuazioni: il bilancio

Forti temporali e nubifragi in Italia, dove una violenta ondata di maltempo si sta abbattendo proprio in queste ore causando non pochi disagi: ecco dove soprattutto.

Pubblicato il 12 agosto 2022, alle ore 15:07

Alluvione lampo in Italia, gente bloccata in casa ed evacuazioni: il bilancio

Ascolta questo articolo

Alla fine la tanto attesa pioggia è arrivata, nelle ultime 48 ore una forte ondata di maltempo si sta verificando con decisione in tante zone d’italia. Tuttavia, non ci si aspettava un simile e repentino cambio della guardia; dal caldo afoso e torrido si è passati in poche ore a violente burrasche estive.

Purtroppo, la veemenza con la quale si sta abbattendo copiosamente la pioggia sta causando non pochi danni e disagi. In tante zone è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco, i quali si sono prodigati a limitare i danni e prestare soccorso alla popolazione. Ad essere colpite soprattutto alcune zone del meridione: vediamo dove.

Il violento nubifragio

Nei giorni scorsi la Protezione Civile aveva diramato un comunicato in cui avvertiva delle piogge in arrivo, anche se si sono rivelate più violente del previsto. Ad essere colpite con più conseguenze sono state soprattutto alcune zone del sud Italia, vedi soprattutto Calabria e Sicilia dove, in particolare nelle province di Reggio Calabria e Messina, si sono verificate delle vere e proprie bombe d’acqua improvvise. 

Notevoli problemi anche nel Tirreno, da segnalare a tal proposito i notevoli disagi nella zona di Stromboli, l’isola è stata colpita da non poche frane, smottamenti e colate di fango e detriti; i residenti lamentano ingenti danni alle proprie abitazioni. Secondo quanto riportato da strettoweb.it, le vie del paesino sono state inondate dal fango, al punto da richiedere l’evacuazione di molti cittadini.

Notevole il lavoro dei Vigili del fuoco, instancabilmente all’opera da tante ore per tamponare una situazione critica. Per fortuna non sembrano esserci feriti, ma questo non ha placato la rabbia dei residenti, che accusano l’amministrazione di non essere intervenuta a prevenire questi disagi, soprattutto alla luce degli incendi delle scorse settimane che hanno inevitabilmente indebolito i costoni. Nelle prossime ore ci si aspetta ancora un calo termico che interesserà il nord-est e che continuerà a far piovere copiosamente nel centro-sud.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Un notevole calo termico sta interessando molte zone d'Italia, specialmente il centro sud. Purtroppo in alcune zone, come Stromboli, i disagi e i danni sono stati davvero ingenti. Purtroppo molti residenti sono stati evacuati e le loro case inondate dal fango. Personalmente ritengo abbiano ragione, le autorità dovevano intervenire anzitempo.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!