Allerta alimentare: se avete in casa questi cibi non mangiateli

Dopo il caso Kinder Ferrero, è scatta un'altra allerta alimentare e se in casa avete i cibi in questione non dovete assolutamente mangiarli. Ecco quali sono i prodotti ritirati.

Allerta alimentare: se avete in casa questi cibi non mangiateli

Ascolta questo articolo

Le allerte alimentari servono a comunicare che un dato alimento è a rischio e che non può essere consumato, informandolo di ventuali problemi riguardanti la preparazione o il confezionamento dei cibi presenti sul mercato. Dopo l’ormai famoso caso Kinder Ferrero che ha investito diversi Paesi europei, Italia compresa, dove sono stati ritirati diversi prodotti in via precauzionale dopo il ritrovamento di tracce di salmonella, una nota azienda si è vista costretta a ritirare alcuni prodotti venduti in Italia per rischio di contaminazione chimica. 

 In alcuni di questi prodotti, infatti, sono state trovate tracce di ossido di etilene, un gas utilizzato per disinfettare e sterilizzare, usato ad esempio anche nelle sale operatorie degli ospedali. In passato era sfruttato anche nell’industria alimentare come battericida e antimicotico per sterilizzare quei prodotti che si sarebbero deteriorati con le alte temperature e per la decontaminazione di silos e magazzini in cui venivano conservati gli alimenti prima di essersi immessi nel mercato. 

I prodotti ritirati 

L’ossido di etilene, secondo gli esperti, può provocare, dopo un’esposizione di alcuni minuti, può provocare una serie di sintomi come mal di testa e convulsioni, e addirittura ictus e coma per periodi più prolungati. Può inoltre irritare le vie respiratorie, provocando versamenti di liquidi. Un’esposizione cronica può causare problemi alla vista. In laboratorio è stato dimostrato che può favorire tumori al fegato e danni all’apparato riproduttivo, mettendo a rischio anche la fertilità e le gravidanze.

In Europa questa sostanza è vietata da un po’ perché inserita nell’elenco di quelle cancerogene e tossiche. proprio perché contenuta in alimenti prodotti fuori dall’Europa, sta capitando sempre più spesso di trovarla in cibi che arrivano anche sulle nostre tavole. Ma qual è il colosso dolciario che si è visto costretto a ritirare alcuni prodotti dal mercato per rischio contaminazione chimica? Parlo della Mars, multinazionale statunitense che produce dolciumi altri generi alimentari come riso e sughi, oltre a cibo per animali

I prodotti ritirati in Italia sono perlopiù gelati:TWIX Ice Bar 1 24 40g stdlotto 5000159484657scadenza 31/07/2022TWIX IC Bar 12 6134.2g Mplotto 5000159484695scadenze 31/04/2022 e 31/07/2022BTY Ice Bar 14 6 39.1g Mplotto 5000159483063scadenza 31/05/2022M&M’s Choco lc Stick 12-4-63g Mplotto 5000159500678scadenza 31/05/2022. Se avete uno di questi prodotti nelle vostre case, non dovete assolutamente consumarli ma dovete riportarli nel negozio in cui li avete acquistati. Per maggiori informazioni, siete pregati di contattare il Servizio Consumatori di Mars Italia al numero gratuito 800 303130.

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Purtroppo questo è il periodo delle allerte alimentari relative ai prodotti dolciari, quelli che prendono per la gola soprattutto i bambini. La prudenza non è mai troppa e la salute viene prima di tutto, per cui il ritiro è doveroso per tutelare i consumatori. Speriamo che l'allarme possa presto rientrare.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!