Allerta alimentare, nuovo richiamo: tutti i dettagli

Purtroppo in Italia un nuovo prodotto è stato ritirato dal mercato in via del tutto precauzionale, ci sono rischi per la salute. Vediamo di quale prodotto si tratta, lo consumano moltissime persone.

Pubblicato il 15 maggio 2022, alle ore 20:30

Allerta alimentare, nuovo richiamo: tutti i dettagli

Ascolta questo articolo

In questo periodo in Italia ci sono diverse notizie che stanno preoccupando gli italiani. In particolar modo si apprende spesso di prodotti alimentari ritirati in via del tutto precauzionale dal mercato a causa della presenza di contenuti dannosi per la salute umana. Recentemente ha destato apprensione il caso degli ovetti Kinder prodotti dalla Ferrero, ovvero i Shoko Bons. O si pensi ad esempio al caso recente della lasagne al ragù confezionate prodotte dalla “Piatti freschi Italia S.p.A” con i marchi “Bontal” e “Arte Gastronomica”.

Il Ministero della Salute in queste ore ha deciso di ritirare dal mercato un altro prodotto, sempre in via del tutto precauzionale. Il ritiro si è reso necessario a causa di rischi per la salute umana rilevati durante i controlli periodici a cui i prodotti sono sottoposti. Si tratta sempre di alcuni lotti di prodotto che hanno anche una scadenza specifica. Vediamo di cosa si tratta e quale è il prodotto ritirato. 

Ritiro immediato

Ricordiamo che il ritiro dei prodotti dal mercato è un pratica comune che mettono in atto le autorità sanitarie quando hanno un sospetto che in determinati alimenti ci sono delle sostanze che possono fare male. Nella fattispecie questa volta è stato ritirato il noto salame cacciatore prodotto dall’azienda Villani S.p.A

Secondo quanto comunicato dal Ministero della Salute il salame in questione non sarebbe conforme alle norme di sicurezza alimentari. Ci sarebbe infatti un alto rischio microbiologico. La notizia in questione è stata ripresa da numerosi giornali nazionali, questo in modo che la comunicazione giunga alla maggior parte della popolazione.

I lotti di salame cacciatore prodotto dalla Villani S.p.A. sono il 240222-26/01/22 con scadenza il 15/07/2022 e prodotto nello stabilimento di via Zanasi 24, Castelnuovo Rangone (Mo) identificato con il numero CE It 68 L. Il salame cacciatore viene venduto sfuso in pezzi da 170g (Lotto cartone 1326212). Secondo quanto si apprende il prodotto in questione sarebbe a rischio salmonella e Listeria, infezioni che possono provocare anche gravi sintomi gastrointestinali e mettere a rischio le persone fragili.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come sui prodotti alimentari vengano svolti controlli periodici che consentono a volte di trovare delle sostanze che possono essere pericolose per la salute umana. Chi ha acquistato questi prodotti e non gli ha consumati è pregato di riportare le confezioni in questione nel luogo dove sono state acquistate.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!