Allerta alimentare: prodotto ritirato dai supermercati. Non usatelo, ecco quale

E' di poco fa l'annuncio delle autorità preposte di una nuova allerta alimentare in Italia. Si tratta di un prodotto molto consumato dagli italiani: ecco a cosa prestare attenzione.

Pubblicato il 15 settembre 2022, alle ore 9:54

Allerta alimentare: prodotto ritirato dai supermercati. Non usatelo, ecco quale

Ascolta questo articolo

Il Ministero della Salute ha diramato nelle ultime ore l’avviso di una nuova allerta alimentare in Italia. Il comunicato è ben visibile nell’apposita sezione del sito che riguarda i richiami alimentari. Un noto prodotto è stato ritirato dal mercato per motivi di sicurezza, appurato il rischio concreto di possibili danni per la salute. 

Si tratta di un marchio molto apprezzato dai consumatori italiani, i quali dovranno farne a meno di bandire le proprie tavole con questo prodotto delizioso. La misura presa dal Ministero è del tutto precauzionale, tuttavia è fondamentale accertarsi di non essere in possesso dei lotti incriminati e, in tale sfortunata ipotesi, sbarazzarsi al più presto del prodotto: ecco di quale si tratta.

I lotti incriminati

E’ di fondamentale importanza tenersi sempre aggiornati sulle allerte alimentari, consultando l’apposita sezione del sito ufficiale del Ministero della Salute. Ne va chiaramente della tutela della propria salute, che potrebbe essere compromessa dal consumo di prodotti considerati a rischio fisico.

Nel caso di specie, a finire sotto il mirino attento del Ministero della Salute sono diversi lotti del Tronchetto di capra ‘President’, un formaggio delizioso molto apprezzato in Italia. E’ prodotto in Francia, a Siret, dalla Societe Fromagere De Riblaire, mentre è invece commercializzato in Italia da biG S.r.l.

Il richiamo è stato indetto in via del tutto precauzionale e per rischio fisico, a causa della possibile la presenza di un corpo estraneo metallico. I lotti incriminati sono: il 227AD05320, una confezione da 200 grammi con data di scadenza del 6 ottobre 2022; il 232CB05320, con data di scadenza del 12 ottobre 2022, confezione da 200 grammi e infine i Lotti 238ACN360 e 238ACN72, in questo caso confezioni da 1 kg con data di scadenza del 25 ottobre 2022. Qualora ci si trovasse in possesso di questi lotti è importante non consumarli e riportali presso il punto vendita di acquisto.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Una nuova allerta alimentare è stata diffusa in Italia. Il Ministero ha disposto il richiamo di alcuni lotti di un noto formaggio di capra, a causa della possibile presenza di materiale metallico. Ritengo sia sempre importante tenersi aggiornati con i richiami del Ministero della Salute, basta consultare l'apposita sezione del sito.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!