Allerta alimentare, pezzi di vetro nel famoso dessert, scatta il richiamo dai supermercati

Purtroppo in un noto dessert sono stati trovati dei pezzettini di vetro, che potrebbero essere pericolosi per gli esseri umani. Vediamo cosa sta succedendo.

Pubblicato il 17 agosto 2022, alle ore 10:22

Allerta alimentare, pezzi di vetro nel famoso dessert, scatta il richiamo dai supermercati

Ascolta questo articolo

In questo periodo in Italia ci sono diverse notizie che stanno preoccupando gli italiani. In particolar modo si apprende spesso di prodotti alimentari ritirati in via del tutto precauzionale dal mercato a causa della presenza di contenuti dannosi per la salute umana. Basti pensare che in questo ultimo periodo anche alcune confezioni di acqua sono state ritirate dal mercato a causa della presenza di Staphylococcus aureus, un batterio capace di far insorgere anche infezioni molto gravi che necessitano di una diagnosi tempestiva.

In questi giorni però si è diffusa una notizia a dir poco preoccupante che è stata ripresa anche da numerosi giornali nazionali. Le allerte alimentari, bisogna ricordare, scattano perchè all’interno di ogni prodotto vengono effettuati sempre dei controlli prima che questi vengano immessi sul mercato. Un noto dessert in questi giorni è stato infatti ritirato dal mercato. 

Ritirato il noto dolce

Secondo quanto riferisce la stampa nazionale, il tiramisù prodotto da Bontà Divina, quello che viene venduto nelle confezioni da 85 grammi di due lotti, è stato segnalato perchè al suo interno ci potrebbero essere contenuti dei pezzi di vetro. Si tratta ovviamente di una circostanza molto particolare e che ha destato subito attenzione

Il Ministero della Salute, nella sua nota informativa, ha spiegato che i lotti di tiramisù ritirati sono i numeri C27022 e D04922. Questi lotti, riporta sempre la stessa nota informativa, sono stati prodotti entrambi all’interno dello stabilimento di Lasnigo, località della provincia di Como, da parte della Emmi Dessert Italia S.p.A..

La data di scadenza di questi lotti varia dal 31 agosto all’1 settembre 2022. Per cui chi ha acquistato questo prodotto è bene che verifichi il lotto di provenienza ed è invitato a non consumarlo qualora appartenesse ai lotti segnalati: se il prodotto acquistato appartiene a questi lotti bisogna riportarlo nel punto vendita dove lo si è comprato e optare per la sostituzione o per il rimborso. Il personale delle catene di supermercati dove si vende tale tiramisù è stato già informato.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come purtroppo alcuni prodotti alimentari possano essere soggetti alla presenza di sostanze pericolose per la salute umana. I controlli periodici effettuati su questi prodotti riescono a trovare eventuali sostanze pericolose e la popolazione viene avvisata tempestivamente quando questo avviene. Chi ha acquistato il lotto di prodotto in questione è pregato di riportarlo nella sede dove è stato acquistato.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!