Alessia e Giulia, "Buon viaggio dolci angeli": la lettera da brividi durante i funerali

Grande commozione stamane in occasione dei funerali pubblici di Alessia e Giulia, le ragazze travolte da un treno. Molto toccanti i messaggi d'addio: eccone alcuni.

Pubblicato il 5 agosto 2022, alle ore 12:55

Alessia e Giulia, "Buon viaggio dolci angeli": la lettera da brividi durante i funerali

Ascolta questo articolo

Un dramma che ha toccato nel profondo il cuore degli italiani: la tragica morte delle due sorelle Alessia e Giulia è uno di quei casi di cronaca destinati a rimanere impressi nella memoria di tutti. Travolte da un treno a Riccione dopo una serata in discoteca, le loro vite e i loro sogni di giovani adolescenti sono state distrutti per sempre da un destino nefasto.

Si sono tenuti nella mattinata di oggi, 5 agosto, alle ore 10.30 presso la chiesa della Madonna del Buon Consiglio di Castenaso, i funerali delle due giovani vittime. Presente una grande folla che ha voluto rendere l’ultimo saluto a queste figlie di una comunità molto piccola ed unita; grande commozione per i toccanti messaggi d’addio: eccone qualche stralcio.

L’addio commosso

Nella piccola comunità di Castenaso, nel bolognese, il sindaco ha proclamato per oggi il lutto cittadino. Un atto dovuto per omaggiare al meglio l’ultimo saluto a queste due giovani ragazze molto conosciute ed amate in tutto il Paese. Tanti, infatti, i presenti già a partire dalle ore 8 del mattino, quando è stata aperta la camera ardente.

Una processione densa di commozione e dolore si è aperta le porte della Chiesa, al cui interno ben visibili figurano nei pressi dell’altare le bare bianche delle due sorelle, ornate da tanti mazzi di fiori, girasoli, gerbere bianche da cornice alle loro foto. Struggente il momento in cui il padre si è fermato davanti alle bare delle figlie ed è stato travolto dalla commozione più logorante. Tanti i messaggi d’addio sul libro dei ricordi, dove tante amiche e conoscenti hanno voluto esprimere un pensiero commosso per le due giovani vite spezzate, tra i tanti si legge: “Buon viaggio angeli“, “Dolcissime e bellissime bambine, per sempre con noi”.

Durante l’omelia, il parroco don Giancarlo Leonardi ha commosso tutti con parole molto profonde: “Il dolore è enorme, il male sembra avere vinto. Noi oggi quasi sottovoce, perché ci sentiamo piccolissimi sussurriamo, ad ogni cuore e ad ogni vita, soprattutto a papà Vittorio e mamma Tania, sussurriamo che il bene è più forte del male. Il dolore lo vivremo insieme non ci lasceremo sbriciolare”. Alla fine della celebrazione, un lungo applauso di una folla immensa ha accolto le due bare all’uscita della Chiesa.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - La tragica morte di queste due giovani vite ha sconvolto tutta Italia. Si tratta di una fine terribile, che nasconde ancora molte ombre. Al di là dell'incidente mi sento di rivolgere un pensiero ai famigliari delle ragazze, ora distrutti dal dolore. Spero che grazie alla vicinanza della comunità riescano a superare il lutto.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!