Aglio, i benefici di un antibiotico naturale

L'aglio è un perfetto alleato per la prevenzione di influenza e soprattutto un ottimo disinfettante per l'intestino, in quanto considerato, da sempre, l'antibiotico naturale per eccellenza. Scopriamo insieme tutte le sue proprietà e i suoi benefici.

Pubblicato il 18 ottobre 2022, alle ore 13:56

Aglio, i benefici di un antibiotico naturale

Ascolta questo articolo

L’aglio è una pianta conosciuta ed usata già nell’antico Egitto e successivamente utilizzata dai Greci, Romani, Cinesi e Indiani. I bulbi oggi vengono impiegati per tutti gli usi in cucina, dai cibi crudi, ai cibi cotti, sia per piatti a base di carne che a base di pesce o verdure. Insomma l’aglio è il Re della cucina e in Italia viene coltivato nel sud, con precisione in modo maggiore in Campania, Veneto e Sicilia.

L’aglio ha molte proprietà curative e medicinali, quali mal di gola, l’influenza, raffreddore, disinfettante intestinale, regolatore della pressione sanguigna, del colesterolo e trigliceridi, antisettico, espettorante, contro gli ossiuri e proprietà digestive e utile per curare infezioni dell’apparato respiratorio.

Infatti ai tempi della peste nera o bubbonica, i Monatti, che erano funzionari pubblici che trasportavano nei lazzaretti i malati o i cadaveri lo mettevano nel beccuccio che portavano davanti naso e bocca per allontanare la malattia.

Un altro beneficio dell’aglio riguarda l’attività sessuale: essendo una pianta afrodisiaca, dalle notevoli note “piccanti”aiuterebbe a mantenere una sessualità attiva e sana in quanto migliora la circolazione.

Abbiamo detto che l’Aglio è considerato un antibiotico naturale; quindi se allontana le persone per l’odore che emane mangiandolo, allontanerà sicuramente anche i malanni, ovviamente senza eccedere troppo per l’impatto forte che esercita sullo stomaco, quindi sempre consumarlo a stomaco pieno oppure nei cibi o meglio in capsule, estratto a secco, se serve come cura ad esempio per l’ipertensione.

Dobbiamo dire che ci sono anche cose da tenere in conto assumendo ogni giorno per lungo tempo uno spicchio di aglio crudo, si andrebbe in contro a irritazioni intestinali, dobbiamo sempre usarlo con moderazione come ogni cosa.

Se avete la gola irritata potete usare questo unguento: basta mettere in macerazione 2 cucchiai di olio exrra vergine di oliva, 2 spicchi di aglio e far macerare per un paio di giorni coperto da carta argentata a temperatura ambiente, dopodichè ungere il collo con l’unguento e coprire con un foulard o una sciarpetta per tenere il collo ben caldo, lo potete usare anche la notte. Ovviamente l’odore sarà sgradevole ma funziona alla grande. Lo potete usare anche solo durante la notte, se il giorno dovete uscire non è il caso di andare unti e puzzolenti, magari meglio anche una bella bruschetta con pezzetti di aglio crudo.

Un altro unguento fai-da-te anti infiammattorio per dolori muscolari e articolari è un macerato composto da 2 spicchi di aglio, un peperoncino fresco e 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva, pestare in un mortaio e lasciare in macerazione per un giorno intero coperto con carta argentata; dopodichè ungere la parte interessata frizionadola, sentirete un pò di calore ma è normale. 

Per i più coraggiosi, sbucciate uno spicchio di aglio mettetelo in bocca e strizzatelo sotto i denti in modo che passi il succo per tutto il cavo orale e poi buttate fuori la fibra, vi brucerà un po ma è davvero uno spray disinfettante e anti-batterico per il cavo orale. Prima di fare ciò, mangiate qualcosa prima, per fare da tampone allo stomaco.

I nostri video tutorial
Sabrina Forina

Cosa ne pensa l'autore

Sabrina Forina - L'aglio è davvero un ottimo rimedio naturale e funziona davvero, io lo uso molte volte dato che soffro di tracheite e ho spesso la gola infiammata. Soprattutto l'unguento è molto efficace, anche se insopportabile avere il collo unto e non proprio profumato ma come si dice: "a mali estremi, estremi rimedi".

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!