Agenzia delle Entrate: la splendida notizia per gli italiani è arrivata poco fa

Una notizia davvero molto importante per gli italiani è appena arrivata in redazione, sono arrivate nuove decisioni in materia fiscale da parte del Governo.

Pubblicato il 16 novembre 2022, alle ore 12:33

Agenzia delle Entrate: la splendida notizia per gli italiani è arrivata poco fa

Ascolta questo articolo

Come si sa questo che stiamo attraversando non è un bellissimo periodo per gli italiani, che devono fare i conti con aumenti sempre più consistenti per quanto riguarda le bollette di luce e gas. Per questo il Governo sta studiando un piano per poter venire incontro alla popolazione, sempre di più vessata dalle tasse. Anche chi prende uno stipendio dignitoso in questo periodo ha a che fare con difficoltà più o meno consistenti per arrivare alla fine del mese.

Si pensi ad esempio ai pensionati, per i quali la vita non sempre è semplice, visto che in moltissimi hanno importi davvero molto bassi. In questo senso stanno arrivando importanti provvedimenti da parte del Governo presieduto da Giorgia Meloni. Ma in queste ore è arrivata una notizia che farà sicuramente piacere a tutti gli italiani. Vediamo che cosa hanno deciso.

In arrivo “pace fiscale”

Secondo quanto si apprende direttamente dagli organi di Governo, l’Agenzia delle Entrate starebbe per dare il via ad una vera e propria “pace fiscale” per chi ha contratto dei debiti con lo Stato. Il caro vita è ormai sempre più stringente e pare che già nei prossimi giorni verranno cestinate tutte le cartelle che arrivano fino a 1.000 euro.

Inoltre le cartelle esattoriali che hanno valori oscillanti tra i 1.000 e i 3.000 euro potrebbero vedere anche una riduzione dell’importo pari al 50%. La tregua fiscale dovrebbe avvenire su circa 13 milioni di documenti. Il viceministro dell’Economia e delle Finanze, Maurizio Leo, ha riferito che si sta ancora lavorando e che il provvedimento riguarda tutte quelle cartelle che arrivano al 2015. 

In ogni caso la sanzione potrebbe anche essere ridotta al 5%. “Questa massa di cartelle c’è perché nel corso del tempo si sono avvicendati tanti provvedimenti in base ai quali, dopo l’iter che parte dagli avvisi di accertamento spesso non onorati dai contribuenti, si traducono in cartelle esattoriali: in tutto 1.132 miliardi. Di questi, la Corte dei conti ci dice che se ne possono riscuotere solo il 6-7%” – questo il commento di Maurizio Leo. 

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie sono davvero molto importanti, in quanto questa pace fiscale farà risparmiare gli italiani, che potranno pagare pur sempre i loro debiti, ma in forma ridotta. Per le cartelle fino a 1.000 euro si potrebbe addirittura vedere stralciata la propria posizione. Insomma, un provvedimento davvero molto atteso da tutti e che è arrivato.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!