Abitudini positive: un aiuto concreto per la vostra serenità

Le abitudini ci accompagnano quotidianamente. Non tutte le azioni o gli atteggiamenti ripetitivi sono però positivi. Impariamo a conoscerle e a modificarle, se necessario per vivere più sereni. Ecco 5 buone abitudini per vivere meglio

Abitudini positive: un aiuto concreto per la vostra serenità

 

Se ci pensate con attenzione, nell’arco della giornata assumiamo spesso comportamenti o effettuiamo azioni di tipo ripetitivo. Charles Duhigg spiega che ciò non è altro che uno stratagemma del nostro cervello per risparmiare energia. Un alto studioso Jeremy Dean sostiene che buona parte delle nostre azioni è guidata dall’inconscio. Detto ciò potete ben comprendere che ogni persona tende a sviluppare nel corso della giornata numerose abitudini.

Come potete immaginare non tutte le abitudini sono virtuose e per poter vivere meglio dovremmo riuscire ad eliminare o ridurre quelle negative per dare spazio alle abitudini “buone”.

Le abitudini possono essere modificate o create?

La risposta è si, ma non pensiate che sia semplice. I passaggi da seguire sono chiari, in teoria, ma di difficile applicazione se non si affrontano con la giusta tenacia e buona volontà. Per partire dovete rispondere alle seguenti domande:

  • Che obiettivo ha questo atteggiamento o questo gesto?
  • L’azione che sto compiendo è singola o si ripete spesso nella mie giornate?
  • Come mi sento dopo aver compiuto questa azione?

In base alle risposte che vi darete sarete in grado di comprendere se si tratta di un processo positivo o negativo e, di conseguenza, modificare o annullare ove necessario l’abitudine che non porta benessere o produttività. 

Per riuscire ad individuare ciò che dovremmo togliere o inserire nella nostra routine servono molto autocontrollo e allenamento, quindi non scoraggiatevi se, dopo i primi tentativi, vi sembra di non essere riusciti a sradicare le cattive abitudini. Procedete a piccoli passi, cercate di comprendere le priorità e siate perseveranti.

Esempi di abitudini che possono aiutare a migliorare la nostra giornata 

Seguire delle routine aiuta il nostro cervello a riposarsi perchè una volta appresi i meccanismi e la cadenza svolgiamo le azioni in modo meccanico senza sovraccaricare la psiche. Vi suggeriamo alcune piccole abitudini che, una volta assimilate, vi permetteranno di vivere in modo più rilassato e a diminuire la vostra stanchezza mentale:

  1. Dormire per un tempo adeguato (almeno 6 ore a notte)
  2. Prima di mangiare o bere chiediamoci di cosa ha bisogno il nostro corpo in quel momento, questo ci eviterà di consumare cibi o bevande poco sani o in eccesso per noia, rabbia, golosità, convenzione e ci abituerà a nutrirci in modo più corretto
  3. Premiatevi, quando decidete di compiere un gesto o un’azione per voi faticosa ma necessaria definite nella vostra mente un premio e vi risulterà più semplice agire con la prospettiva di una ricompensa.
  4. Se un film o un libro vi hanno regalato sensazioni positive conservatelo e, quando ne sentite il desiderio, rivedetelo o leggete qualche passaggio significativo. Vi aiuterà a “caricarvi”
  5. Dedicate almeno 5 minuti ogni giorno all’ascolto del vostro cuore. Concedetevi, nell’arco della giornata un momento per parlarvi in modo aperto e sincero e per ascoltare i vostri bisogni e le vostre emozioni. 
I nostri video tutorial
Raffaella Dellea

Cosa ne pensa l'autore

Raffaella Dellea - Come dice un noto detto "Tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare" e mettere in pratica questi concetti non è affatto facile ma, come cita un altro proverbio "Chi ben comincia è a metà dell'opera" quindi perché non provarci? Pronta per i primi passi di un lungo percorso virtuoso!

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!