A soli 22 anni vittima di terribili abusi: "Erano in tre e mi hanno fatto di tutto". Il racconto choc

Il racconto scioccante di un 22enne che è stato preso di mira da alcuni individui, la sua storia ha fatto il giro d'Italia in pochissimo tempo. Ecco che cosa è successo.

Pubblicato il 5 ottobre 2022, alle ore 9:57

A soli 22 anni vittima di terribili abusi: "Erano in tre e mi hanno fatto di tutto". Il racconto choc

Ascolta questo articolo

In Italia in questi giorni si stanno verificando una serie di tragedie che stanno sconvolgendo l’opinione pubblica nazionale. Si tratta molto spesso di incidenti stradali, o peggio ancora morti improvvise a causa di malori di varia natura. Si tratta di tragedie che segnano intere comunità e vengono anche riprese dalla stampa, proprio a causa del loro interesse mediatico che provocano. In queste ore purtroppo dobbiamo dare conto di altri fatti molto gravi. 

Si pensi ad esempio a quanto accaduto nella giornata dell’1 ottobre a Tuturano, in provincia di Brindisi, dove in campagna è stato trovato deceduto un ragazzo originario del Bangladesh. Da quanto si è appreso il giovane si sarebbe tolto la vita, ma è di queste ore la notizia di un gravissimo episodio avvenuto sempre nel nostro Paese. Ecco che cosa è accaduto. 

Violentato per strada

Secondo quanto riferisce la stampa locale e nazionale un ragazzo di 22 anni, studente universitario fuori sede, è stato aggredito e violentato qualche sera fa a Roma. Da quanto si deduce dal suo racconto, egli, nella serata di venerdì scorso, stava uscendo da una discoteca attorno alle ore 4:00 quando ha preso un monopattino elettrico per recarsi al quartiere San Lorenzo

Ad un certo punto la tavola si è scaricata e quindi il 22enne è stato costretto a fermarsi. All’improvviso sarebbe stato fermato da questi tre individui, forse stranieri di origine nordafricana. I tre lo avrebbero circondato, per poi picchiarlo e violentarlo, fino a quando non lo hanno costretto con la forza a recarsi al bancomat all’incrocio fra via dei Luceri e via Tiburtina. Il prelievo non sarebbe stato quindi possibile, e a questo punto, per vendicarsi, uno dei tre avrebbe voluto “vendicarsi” abusando del 22enne. 

Dal racconto del giovane pare che egli sia stato trascinato nell’androne di un palazzo. Nel frattempo sul caso indagano gli agenti della Squadra Mobile della Polizia di Stato, in queste ore si terrà un vertice per l’ordine e la sicurezza pubblica mentre si sono già incontrati il prefetto Matteo Piantedosi e l’assessore comunale alle Attività Produttive e alle Pari opportunità Monica Lucarelli per fare il punto su quello che si potrà fare per implementare la sicurezza dei cittadini.

I nostri video tutorial
Fede Sanapo

Cosa ne pensa l'autore

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come purtroppo gravi fatti di cronaca possano verificarsi in ogni zona d'Italia, non è raro che in grandi città come Roma, ma non solo, accadano questi episodi. Vedremo nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, che cosa si deciderà. Alcune zone della Capitale potrebbero essere monitorare in maniera molto più attenta.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!