A 23 anni si fa togliere l’ombelico per darlo in dono al fidanzato. Ecco com’è diventata. [FOTO]

Una 23enne, innamoratissima del suo fidanzato, le ha regalato il suo ombelico. La sua storia ha fatto il giro del web, innescando non poche critiche. Ecco cosa è accaduto.

Pubblicato il 19 agosto 2022, alle ore 12:43

A 23 anni si fa togliere l’ombelico per darlo in dono al fidanzato. Ecco com’è diventata. [FOTO]

Ascolta questo articolo

Ci sono donne che, follemente innamorate, sono disposte davvero a tutto, fermamente convinte che il loro gesto sia “normale”, ma non sempre quel che è normale per una ragazza, lo è per un’altra.

L’amore si puà dimostrare in un’infinità di modi e alcuni sono decisamente discutibili perché non rientranti nell’ordinario, proprio come la storia che sto per raccontarvi e che ha sconvolto il web.

La vicenda

Abbiamo voluto la parità e, se fa piacere che un uomo ci corteggi, è così anche per la controparte ma non capita a tutti gli uomini di ricevere in dono un ombelico. Assurdo ma vero. Colei che ha deciso di regalare il suo ombelico al partner, come dimostrazione del suo forte amore, è la 23enne Paulina Casillas Landeros , che vive a Guadalajara, Jalisco, in Messico. Non siamo dinnanzi ad un film splatter ma ad una cruda verità. Anche se a molte la sola idea farebbe venire la pelle d’oca, Paulina, decisamente appariscente per aspetto, lo è anche nei gesti. Le sue foto parlano chiaro, non passando di certo inosservata per via dei suoi numerosissimi tatuaggi che ricoprono tutto il suo corpo, la lingua biforcuta come i serpenti etc.

Quello che più di ogni altra cosa ha colpito di questa 23enne è l’assurdo regalo che ha deciso di fare, nel 2015, al suo fidanzato dell’epoca, Daniel. La ragazza ha deciso di farsi togliere l’ombelico per disumanizzarsi, in modo simbolico, per far qualcosa di controverso e, senza pensarci su, ha donato quel pezzo di sè al partner. Ad amputargli l’ombelico è stato un professionista ma, purtroppo, ricevendo da quest’ultimo dei consigli errati su come prendersi cura della ferita, quest’ultima si è infettata e la situazione l’ha costretta a letto, senza potersi muovere, in preda a sofferenze atroci. La situazione, col tempo, è migliorata ma quella zona non si rimarginerà mai del tutto. 

Paulina, a mò di un bracciale, di un profumo o di un altro più comune regalo, ha messo il suo ombelico in una bustina, donandolo a Daniel come pegno d’amore. La storia tra i due è naufragata, pur essendo rimasti buoni amici. E lei non sembra affatto pentita, dichiarando: “Ero molto innamorata del mio ragazzo allora, mi ha sostenuta nei momenti difficili ed è una delle persone più influenti della mia vita“. 

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Questa storia è davvero da brividi. Non so davvero con che coraggio si possa amputare una parte del proprio corpo come pegno d'amore. A mio avviso, il gesto di Paulina è molto più complesso di quanto si pensi, aprendosi ad una molteplicità di interrogativi; primo tra tutti: dove inizia e dove finisce la libertà di far del proprio corpo quel che si vuole?

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!