Stanchezza mentale? Cinque segni che lo indicano e cosa fare per combatterla (2 di 3)

Stanchezza mentale? Cinque segni che lo indicano e cosa fare per combatterla

di affaticamento. Ma affinché le pause siano veramente efficaci devono consentire la disconnessione degli argomenti di lavoro e che la persona possa allontanarsi fisicamente dal luogo di lavoro, cambiando il centro dell’attenzione.

A volte la semplice azione di alzarsi dal letto e partecipare alle attività quotidiane può essere uno sforzo difficile da raggiungere, ma come fai a scoprire di soffrire di stanchezza o affaticamento mentale? Secondo uno studio pubblicato dal Journal of Applied Physiology, la fatica mentale può influenzare azioni importanti per la nostra salute; ad

Stanchezza mentale? Cinque segni che lo indicano e cosa fare per combatterla

esempio, l’esercizio, dal momento che non influisce sulla prestazione cardiaca o muscolare, ma la percezione dello sforzo di eseguire, aumenta la nostra indecisione e la mancanza di coraggio per portarlo a termine.

L’affaticamento mentale può verificarsi per diversi motivi: stress, superlavoro, nervi. Tuttavia, quali sono i suoi sintomi? Ve ne presentiamo alcuni.

Avere sempre fame. Un’indagine presentata per lo studio del comportamento di assunzione, ha rivelato che la fatica può portare ad avere costantemente fame per tutto il giorno, dal momento che è risparmiata nel sonno che aumenta i livelli di un ormone chiamato grelina, che produce fame.

Stanchezza mentale? Cinque segni che lo indicano e cosa fare per combatterla

Perdi il controllo delle tue emozioni. Secondo uno studio condotto dall’esperto Matthew Walker, un cervello affaticato ha il 60% in più di probabilità di rispondere a immagini negative e inquietanti. Attraverso la fatica, le persone perdono la capacità di gestire le loro emozioni nel loro contesto e controllarle.

Non sai dove lasci le cose. Cerchi le chiavi e non riesci a trovarle, non riesci a concentrarti. L’affaticamento può produrre problemi cognitivi nel tuo corpo che rendono difficile per te porre l’attenzione corrispondente ai tuoi compiti o attività.

Sei più lento. La fatica rende le tue abilità motorie più lente e meno precise,