Questi sintomi indicano che i tuoi reni non stanno funzionando correttamente (1 di 2)

Questi sintomi indicano che i tuoi reni non stanno funzionando correttamente

Ogni organo del nostro corpo svolge un ruolo molto importante per garantirne un funzionamento perfetto. Spesso e volentieri, però, alcuni organi iniziano a funzionare male, causando problemi spesso anche di grave entità.

Prima che ci si possa rendere conto della presenza di un problema, però, ci sono alcuni sintomi che compaiono ma che spesso ignoriamo.

In particolare i reni svolgono una funzione essenziale per il corretto funzionamento del nostro organismo. Quando questi iniziano a non funzionare bene, però, iniziamo ad accusare una serie di fastidi e sintomi che spesso non colleghiamo subito a una patologia a carico di quest’organo.

Ad esempio, se avete problemi a dormire e non riuscite a prendere sonno la notte questo potrebbe essere uno dei primi sintomi che i vostri reni non funzionano bene.

Questi sintomi indicano che i tuoi reni non stanno funzionando correttamente

Potrebbe significare, infatti, che ci sono delle tossine che non riescono ad essere eliminate dal nostro corpo attraverso l’urina e rimangono nel sangue. Un livello eccessivo di tossine nel sangue renderà difficile prendere sonno. Sarà, quindi, è importante consultare un medico se l’insonnia dovesse persistere.

Mal di testa, stanchezza e debolezza cronica sono altri sintomi di un potenziale malfunzionamento dei reni. Si tratta, però, di sintomi che possono essere ricondotti a tantissimi altri disturbi o patologie che per questo non sempre vengono associati a problemi a carico dei reni.

Quando funzionano correttamente, infatti, i reni convertono la vitamina D presente nel nostro sangue così da mantenere forti le nostre ossa e produrre a loro volta un ormone molto importante nella produzione dei globuli rossi.

Questi sintomi indicano che i tuoi reni non stanno funzionando correttamente

Quando i reni iniziano a non funzionare correttamente, però, questo ormone viene prodotto in quantità minore e di conseguenza diminuisce anche il numero di globuli rossi presenti nel nostro corpo e ciò finisce per indebolire muscoli e cervello. Da qui deriva la stanchezza, il mal di testa e quel senso di affaticamento che non passa anche dopo diverse ore di riposo.

Se la vostra pelle è particolarmente secca, tanto da avvertire un prurito prolungato  e persistente, anche in questo caso potreste essere di fronte ad uno dei sintomi tipici del malfunzionamento dei reni.