Questi segni indicano che il tuo fidanzato è una persona tossica (1 di 2)

Questi segni indicano che il tuo fidanzato è una persona tossica

Quando si inizia una relazione, tutto sembra bellissimo: durante i primi mesi qualsiasi attività insieme all’altra persona appare perfetta, tant’è che per qualche tempo ci si sente davvero fatti l’uno per l’altra. Come ben sappiamo però questo stadio è solo quell iniziale, e non perdura che per pochi mesi, al termine dei quali emergono a poco a poco tutti i vari difetti della relazione. Proprio per queste dinamiche a volte ci si può finire col trovarsi invischiati in una relazione tossica praticamente senza rendersene conto. Ecco dunque i segnali da prendere in considerazione.

Questi segni indicano che il tuo fidanzato è una persona tossica

Il primo segnale che ti aiuterà a capire se il tuo fidanzato è una persona tossica per il tuo benessere, sarà il modo in cui si rapporterà con te rispetto alle sue esperienze passate. Una persona emotivamente matura che sia in grado di costruire una relazione durevole e basata sul rispetto e sulla felicità reciproci, non farà mai in modo di farti sentire in difetto rispetto alle sue precedenti storie e non farà paragoni tra te e le sue ex partner. Ogni storia relazione è differente ed unica, non capirlo significa non apprezzare la persona che abbiamo vicino.

Questi segni indicano che il tuo fidanzato è una persona tossica

Il secondo segnale al quale bisognerebbe sempre stare attente riguarda il comportamento che il partner mantiene nei nostri confronti, rapportato a come si comporta invece con il resto del mondo. E’ ovvio che non si possa pretendere che stia sempre dalla nostra parte ed i confronti fanno bene alla crescita di coppia: questo è positivo. Ma se invece il clima di tensione risulterà esasperato, o si comporterà come se voi foste sempre l’ultima delle priorità o ci fosse sempre qualcosa che in quel momento “è più urgente” o più importante, allora questo è un pessimo segno negativo.