Portare rancore fa male alla tua salute: come eliminare il risentimento (1 di 2)

Portare rancore fa male alla tua salute: come eliminare il risentimento

Il rancore è estremamente deleterio per la nostra vita e la nostra stessa salute. Trattenerlo, quindi, non fa altro che limitare la nostra esistenza e renderla peggiore.

Se coviamo rancore, infatti, tendiamo a vedere tutto e tutti con sospetto, non riusciamo a liberarci del male che ci è stato fatto e quindi finiamo per peggiorare la qualità della nostra vita.

Portare rancore fa male alla tua salute: come eliminare il risentimento

Tutto questo si traduce anche in problemi di salute. Il rancore e la rabbia, infatti, aumentano la pressione sanguigna causando una serie di malattie cardiovascolari che possono avere esiti nefasti sulla nostra stessa vita.

Inoltre, la rabbia ci impedirà di essere davvero felici e di godere davvero di ciò che ci succede o che abbiamo intorno.

Portare rancore fa male alla tua salute: come eliminare il risentimento

Presa coscienza di tutto questo, è importante imparare a lasciare andare il rancore ed aprirci al perdono, che non deve essere visto come una sconfitta ma come una grande vittoria su noi stessi, un modo per farci del bene.

La prima cosa da fare è liberarci dall’idea che siamo delle vittime. Mettiamoci al centro della nostra stessa vita e liberiamoci di tutto quello che ci fa stare male.