L’alimentazione in base al gruppo sanguigno: ecco cosa dovresti mangiare (2 di 3)

L’alimentazione in base al gruppo sanguigno: ecco cosa dovresti mangiare

È importante avere questi cibi allo stato più naturale possibile, ovvero freschi, biologici e senza ingredienti aggiunti.

Persone con gruppo sanguigno B

Secondo il libro, le persone con questo tipo di sangue sono considerate onnivore, quindi possono mangiare una varietà di cibi. Tuttavia, alimenti come mais, frumento, pomodori e arachidi possono causare un aumento di peso, affaticamento e ipoglicemia. Un altro cibo che le persone con questo gruppo sanguigno dovrebbero evitare è il pollo.

L’alimentazione in base al gruppo sanguigno: ecco cosa dovresti mangiare

Anche se è una carne magra, può causare ictus e disturbi immunitari nelle persone con il gruppo sanguigno B. È meglio sostituire il pollo con carne di agnello, capra o coniglio. Chi ha il sangue del gruppo B può considerarsi fortunato perché possiede un sistema immunitario più evoluto, che può resistere ai cambiamenti e alle aggressioni, quindi anche alle malattie cardiovascolari o ai tumori. Sarebbero gli unici, ad esempio, che tollerano latte e derivati, ma fanno fatica a digerire alcuni tipi di cereali, soprattutto se contengono glutine.

L’alimentazione in base al gruppo sanguigno: ecco cosa dovresti mangiare

Persone con gruppo sanguigno AB

Il gruppo sanguigno AB è il tipo sanguigno più raro e più recente. Ha un’eredità mista dei tipi A e B. Le persone con questo tipo di sangue hanno un basso livello di acidità di stomaco come il tipo A, ma hanno anche l’adattamento di tipo B alla carne. Le uova, i frutti di mare e le verdure a foglia verde sono buone per le persone con questo tipo di sangue. Si consiglia inoltre di mangiare cibo in piccole porzioni più frequentemente perché è meglio per la loro digestione.