In questi Paesi del mondo le donne vengono trattate peggio degli animali (1 di 2)

Ascolta questo articolo

In questi Paesi del mondo le donne vengono trattate peggio degli animali

Nonostante le battaglie, le lotte, le conquiste, esistono ancora paesi del mondo in cui le donne non sono riuscite ad emergere dalla loro condizione di inferiorità imposta dagli uomini che si arrogano il diritto di trattarle come schiave, animali e merci.

Purtroppo sono ancora tantissimi le terre in cui, per rispettare le assurde tradizioni, vanno avanti delle barbarie nei confronti di donne che si augurano solo una cosa non appena comprendono quello che devono subire: di non mettere al mondo altre figlie femmine per non farle soffrire.

Uno di questi paesi è senza alcun dubbio l’Afghanistan. Si tratta di un paese in cui le donne non hanno il diritto di fare nulla se non obbedire al marito. La mortalità di donne durante il parto è fra le più alte al mondo.

In questi Paesi del mondo le donne vengono trattate peggio degli animali

La Repubblica Democratica del Congo non fa eccezione ed in effetti il termine “democratica” stride fortemente con le leggi che vigono nel paese e che impediscono ad esempio alle donne di firmare dei documenti in assenza del marito. Vengono spesso messe in prima linea nei conflitti e per questo molte perdono la vita in battaglia.

In questi Paesi del mondo le donne vengono trattate peggio degli animali

In Nepal, invece, vi è il più alto tasso di matrimoni precoci al mondo dal momento che i genitori sono obbligati a vendere le proprie figlie per proteggere la propria casa. Nella maggior parte dei casi le bambine muoiono durante la prima notte di nozze o durante il parto. Come è possibile che una mamma possa permettere tutto ciò?