Gli smartphone stanno trasformando il nostro cranio: sempre più giovani hanno delle strane spine ossee (2 di 3)

Gli smartphone stanno trasformando il nostro cranio: sempre più giovani hanno delle strane spine ossee

Molti adolescenti di tutto il mondo trascorrono molte più ore navigando su uno smartphone. Sostanzialmente, il peso della nostra testa che spesso viene piegata, si accumula sui muscoli che si trovano nella parte posteriore del cranio e per questo motivo provocano la crescita dei tendini e dei legamenti, fino ad arrivare a questo callo osseo che si forma a causa della pressione esercitata in questa zona.

Gli smartphone stanno trasformando il nostro cranio: sempre più giovani hanno delle strane spine ossee

Sono delle formazioni benigne di un nuovo tessuto osseo chiamate esostosi e entesofiti, possono formarsi sulla superficie delle ossa del corpo umano. Quelli più comuni fino a qualche decennio fa erano l’esostosi del condotto uditivo, l’osteoma che si forma nei seni paranasali e la spina calcaneare che si forma sul calcagno.

Secondo la ricerca, il “carico meccanico” è responsabile degli speroni ossei, che possono o meno includere l’uso della tecnologia per lunghi periodi di tempo.

Gli smartphone stanno trasformando il nostro cranio: sempre più giovani hanno delle strane spine ossee

I ricercatori hanno analizzato attraverso dei raggi X il cranio di 1.200 persone. In alcune di queste persone sono state trovate delle escrescenze alla base del cranio, alcune lunghe circa un centimetro mentre in altre addirittura di 3 centimetri. Queste escrescenze alla base del cranio erano state già osservate in altre precedenti ricerche ma in questo studio australiano, i ricercatori hanno scoperto che le spine ossee sono aumentate e coinvolgono molte più persone.