Gli smartphone stanno trasformando il nostro cranio: sempre più giovani hanno delle strane spine ossee (1 di 3)

Gli smartphone stanno trasformando il nostro cranio: sempre più giovani hanno delle strane spine ossee

Gli scienziati hanno scoperto che i giovani adulti stanno sviluppando delle strutture ossee insolite dietro la testa. Gli smartphone stanno trasformando il cranio dei giovani?

Una nuova ricerca australiana ha svelato che l’abuso degli smartphone sta facendo sviluppare delle insolite strutture ossee alla base dell’osso occipitale.

Lo studio è stato condotto presso l’Università della Sunshine Coast da David Shahar e Mark G. L. Sayers e i risultati non lasciano dubbi.

Gli smartphone stanno trasformando il nostro cranio: sempre più giovani hanno delle strane spine ossee

4 ragazzi su 10 di età compresa tra i 18 e i 30 anni, hanno sviluppato delle spine ossee alla base dell’osso occipitale. Il motivo di questo è la risposta del nostro corpo al continuo stress muscolo-scheletrico a causa della postura sbagliata nel guardare per molto tempo lo schermo di uno smartphone o del tablet.

Solitamente, queste insolite crescite ossee o speroni ossei vengono individuati nelle persone anziane.

Gli smartphone stanno trasformando il nostro cranio: sempre più giovani hanno delle strane spine ossee

Ma questo studio condotto da David Shahar e Mark G. L. Sayers, ha presentato dettagli nuovi e preoccupanti. Dopo aver raccolto e analizzato i dati di 1.200 persone di entrambi i sessi, tra 18 e i 30 anni, è stato riscontrato che per qualche ragione, l’esostosi, ovvero gli speroni ossei, sta aumentando negli adolescenti, nei giovani e nei giovani adulti.

Possono bastare davvero 5 ore al giorno per danneggiare la nostra colonna vertebrale.