Ecco alcune tecniche per accelerare il proprio metabolismo (2 di 2)

Ecco alcune tecniche per accelerare il proprio metabolismo

5. Alzati presto al mattino

La luce solare ha un impatto importante anche sul metabolismo. Il sole del mattino aiuta il corpo a regolare quei processi biologici che dipendono dall’alterazione del giorno e della notte, che a loro volta sono fondamentali per il consumo energetico.

6. Non tagliare i carboidrati

Non sovraccaricare te stesso con diete che portano a trascurare completamente i carboidrati. Per sintetizzare correttamente la serotonina, hai bisogno di sufficienti livelli di carboidrati. Una mancanza di carboidrati può avere un effetto negativo sulla tua attività cerebrale, ed è stressante per il tuo corpo. Sì, perderai peso, ma a causa della perdita di liquidi, non di grasso.

Ecco alcune tecniche per accelerare il proprio metabolismo

6. Elimina le merendine

Se sei un fan delle patatine, dei panini e dei dolci, dovresti essere consapevole del fatto che frequenti spuntini rallentano il tuo metabolismo. L’energia che otteniamo dal cibo di solito dura 3 o 4 ore. Quindi il tuo corpo inizia a consumare la sua giusta energia bruciando il proprio grasso. Spuntini costanti impediscono che il grasso corporeo venga bruciato, ed è così che si aumenta di peso. Fai dunque attenzione ad assumere il quantitativo di cibo adeguato ad intervalli di tempo regolari.

Ecco alcune tecniche per accelerare il proprio metabolismo

7. Usa il sale iodato

Attualmente il sale marino non è un sostituto all’altezza del buon vecchio sale iodato. Una carenza di iodio influisce negativamente sulla tiroide, che a sua volta ha un impatto negativo sul metabolismo.

8. Evita lo stress

La maggior parte dei problemi legati al metabolismo hanno a che fare con la nostra incapacità di far fronte allo stress. Quando siamo stressati, la nostra tiroide rallenta il nostro metabolismo, con un conseguente aumento di peso. Cercate dunque di rilassarvi il più possibile specialmente nei momenti della giornata in cui le fonti di nervosismo sono maggiori.

Scopri altre storie curiose