Ecco alcune abitudini che aiutano a mantenersi in forma con il minimo sforzo (2 di 2)

Ecco alcune abitudini che aiutano a mantenersi in forma con il minimo sforzo

5. Non lavate i denti subito dopo mangiato

Come è stato ampiamente dimostrato, è consigliabile aspettare almeno 30 minuti prima di lavare i denti dopo mangiato, soprattutto quando sono stati consumati cibi acidi. Questo servirà a proteggere lo smalto che, altrimenti, verrebbe spazzolato via insieme al dentifricio.

6. Bevete l’acqua a temperatura ambiente

Le bevande troppo fredde o troppo calde non sono benefiche per il corpo. Il consumo di acqua tiepida, invece, ha il potere di coadiuvare il lavoro dell’apparato gastrointestinale, migliorando le prestazioni del metabolismo e aiutando il corpo a espellere tutte le tossine.

Ecco alcune abitudini che aiutano a mantenersi in forma con il minimo sforzo

7. Non contate le calorie

Non eccedere col numero di calorie consumate ogni giorno è sicuramente importante, ma sapere cosa state mangiando lo è ancora di più! Meglio informarsi sulla natura degli alimenti che rimanere bloccati nel non superare una certa dose di calorie giornaliere.

8. Prova la regola dei 10 minuti

Se volete iniziare a cambiare una certa abitudine ma temete che si tratti di qualcosa di impossibile, stabilite che lo farete con questo criterio: volete provare a dormire di più? Iniziate con il mettervi a letto 10 minuti prima del solito; volete provare un’attività fisica diversa? Iniziate con 10 minuti al giorno. Col tempo e un po’ di auto-incoraggiamento i minuti andranno ad aumentare in maniera automatica.

Ecco alcune abitudini che aiutano a mantenersi in forma con il minimo sforzo

9. Riempite carrello e piatto di verdure

Quando cucinate, sforzatevi di fare in modo che nel vostro piatto ci sia almeno una verdura cotta e/o una cruda. Anche quando andate al supermercato provate a osservare cosa avete messo nel vostro carrello: se frutta e verdura sono in evidente minoranza, dovete correre ai ripari, a qualsiasi costo. Solo così potrete assicurarvi di iniziare ad assumere quantità sufficienti di fibre e vitamine.

10. Limitate il consumo di zucchero

Nessuno vi obbliga a rinunciare del tutto ai dolci, ma bisogna accettare il fatto che gli zuccheri raffinati sono dannosi per la salute salute (maggiore rischio di diabete, obesità, ecc.). Riducete il consumo giornaliero all’equivalente di massimo 6 cucchiaini (25 grammi).

Scopri altre storie curiose