Dormi con il ventilatore acceso? Scopri perché non dovresti farlo: può essere molto pericoloso (1 di 3)

Dormi con il ventilatore acceso? Scopri perché non dovresti farlo: può essere molto pericoloso

I motivi per cui non dovresti mai dormire con il ventilatore acceso

Il caldo è insopportabile, è vero. Ma non pensare nemmeno di dormire con il ventilatore acceso per tutta la notte. L’aria fredda asciuga le mucose delle vie respiratorie e può causare bronchite. Ecco cosa succede al nostro corpo quando dormiamo con il ventilatore acceso per tutta la notte:

In questi giorni di caldo intenso, molte persone preferiscono dormire con il ventilatore acceso.

Dormi con il ventilatore acceso? Scopri perché non dovresti farlo: può essere molto pericoloso

Può sembrare un sollievo ma la verità è che questa abitudine può causare problemi di salute che possono essere tranquillamente evitati. Molte persone non riescono a dormire a causa del caldo intenso e nella loro disperazione commettono l’errore di accendere il ventilatore e metterlo nella direzione del loro letto. Ma quanto può essere pericoloso?

Gli esperti dicono che la ventilazione in casa è molto importante ma l’uso improprio di dispositivi come ventilatori e aria condizionata, possono causare una serie di problemi per il corpo, come l’asma o la bronchite.

Dormi con il ventilatore acceso? Scopri perché non dovresti farlo: può essere molto pericoloso

“L’aria fredda fa sparire il muco dal naso e quindi sparisce la barriera che ci protegge dalla polvere e da altri germi”, spiegano gli esperti. Le persone con asma o altre malattie respiratorie croniche possono soffrire di crisi respiratorie se esposte a virus e funghi emessi dall’aria condizionata. Il motivo: durante la notte la nostra temperatura corporea diminuisce, il che ci espone ad una caduta nella difesa delle vie respiratorie. Quello che succede quando raffreddiamo molto l’ambiente o cambiamo improvvisamente la temperatura è che i nostri meccanismi difensivi del sistema respiratorio diminuiscono. Ciò fa asciugare la mucosa dei bronchi.