Come scegliere la carne in modo corretto: i consigli per una spesa consapevole (1 di 3)

Come scegliere la carne in modo corretto: i consigli per una spesa consapevole

In estate si usa spesso fare grigliate di carne all’aperto in compagnia di amici, per scegliere la carne corretta abbiamo pensato di darvi 7 consigli importanti suggeriti da alcuni chef professionisti in modo tale da farti scegliere la carne più gustosa per la tua prossima cena tra amici.

È facile acquistare la carne giusta quando sai cosa cercare. Tutto quello che devi fare è comprendere una manciata di concetti ampi e semplici su ciò che rende un pezzo di carne tenero e gustoso. Comprendere e riconoscere le qualità che costituiscono un pezzo di carne ti

Come scegliere la carne in modo corretto: i consigli per una spesa consapevole

consentirà di scegliere la carne per ogni occasione.

I muscoli relativamente deboli producono bistecche tenere, mentre i muscoli più forti sono migliori e per cucinarli hanno bisogno di una cottura lenta.

Quando acquisti carne tenera, individua quattro cose:

Meno gruppi muscolari all’interno del taglio (un singolo muscolo è il migliore)

Poco tessuto connettivo. Carne magra a media quantità di marmorizzazione grassa (dipende dalle tue preferenze)

La carne tenera dovrebbe avere grappoli molto fini di fibre muscolari che si sentono morbide al tatto.

Come scegliere la carne in modo corretto: i consigli per una spesa consapevole

Purtroppo, non puoi sempre contare sulla carne che acquisti in un negozio che proviene da una fonte di alta qualità. Ecco alcuni suggerimenti che ti rendono più facile trovare la carne più buona e adatta al tipo di cucina che hai pensato di preparare:

Denso e solido

Tocca il pezzo di carne che hai intenzione di acquistare. Gli chef professionisti suggeriscono che la carne fredda non deve essere morbida. Il grasso è solido quando è freddo, quindi la carne correttamente conservata deve essere dura. Questa regola funziona anche con la carne confezionata. Dovrebbe essere densa e asciutta.