Allattamento al seno: un gesto d’amore che fa bene sia al bambino che alla mamma. Ecco 9 benefici (3 di 3)

Allattamento al seno: un gesto d’amore che fa bene sia al bambino che alla mamma. Ecco 9 benefici

Il latte materno rende felici sia la mamma che il bambino.

Come già accennato, l’allattamento al seno stimola il cervello di una madre e di un bambino nel rilasciare ossitocina, l’ormone della felicità. Le mamme possono sentirsi più calme, rilassate e meno stressate o ansiose. Questi benefici sono stati riscontrati anche nei bambini.

Aumenta il QI del bambino.

Il latte materno può aiutare i bambini ad essere più intelligenti.

Allattamento al seno: un gesto d’amore che fa bene sia al bambino che alla mamma. Ecco 9 benefici

Diversi studi hanno dimostrato che più un bambino si nutre del latte materno, soprattutto durante i primi 28 giorni dopo la nascita, maggiore è la crescita e lo sviluppo del cervello.

Il latte materno produce proteine utili per i bambini nati prematuramente.

Le mamme di bambini nati prematuramente, producono latte con più proteine. Queste proteine servono al bambino per aiutarlo a svilupparsi dopo la nascita. Il latte può contenere più grassi, calcio e altri minerali utili per lo sviluppo delle ossa, del cervello e per prevenire le infezioni e altre malattie.

Allattamento al seno: un gesto d’amore che fa bene sia al bambino che alla mamma. Ecco 9 benefici

Riduce la possibilità di sviluppare il cancro e altre malattie.

Le donne che allattano hanno un minor rischio di sviluppare alcuni tipi di cancro, come il cancro al seno, il cancro ovarico, malattie al cuore, post-partum e ictus. Più una mamma allatta al seno durante la sua vita, più protezione ottiene.

Protegge anche il bambino dalle malattie.

Il latte materno può proteggere il bambino da malattie comuni e infezioni infantili come infezioni alle vie respiratorie, alle orecchie, al tratto gastrointestinale e così via. Protegge il bambino fino all’infanzia.

Scopri altre storie curiose