Alcune caratteristiche (positive e negative) delle persone estremamente sensibili (1 di 3)

Alcune caratteristiche (positive e negative) delle persone estremamente sensibili

Le persone estremamente sensibili sono diverse dalle altre. Sono anche persone rare, nel vero senso della parola, visto che secondo uno studio rappresentano il 15-20% della popolazione mondiale. Essere sensibili comporta dei pregi e dei difetti. Di solito queste persone sono molto creative, profonde ed empatiche; ma al contempo anche più inclini allo stress e a farsi condizionare da altre persone.

Alcune caratteristiche (positive e negative) delle persone estremamente sensibili

Non si tratta di una malattia, affatto. È semplicemente un lato del proprio carattere. Come fare a riconoscerle? Ci sono alcuni tratti in comune. Ad esempio una persona estremamente sensibile non solo è contro la violenza verso altri esseri umani o animali, ma non vuole nemmeno sentirne parlare. Vedere un video di un animale che viene torturato gli causa dolore e sconforto, nel vero senso della parola.

Alcune caratteristiche (positive e negative) delle persone estremamente sensibili

Le persone molto sensibili sono anche facilmente influenzabili. Più precisamente si intende che tendono ad assorbire lo stato d’animo delle persone che gli sono intorno. Quando una di loro incontra un gruppo di persone, tende a notare ogni minimo particolare: l’espressione del viso, la postura del corpo ed altri dettagli. In base a quello che vede, il suo stato d’animo si modifica. In positivo e in negativo.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA