9 alimenti che abbiamo lavato in modo errato (2 di 3)

9 alimenti che abbiamo lavato in modo errato

Cozze e ostriche

Devi lavare a fondo tutti i prodotti del mare in guscio anche se acquisti prodotti surgelati poiché possono essere pieni di sabbia e sporcizia. Nessuno vorrebbe mangiare della sabbia come condimento!

Latte e prodotti lattiero-caseari

Si consiglia di lavare la confezione di latte, yogurt e altri prodotti liquidi prima di aprirli. Migliaia di clienti toccano questi pacchi, li raccolgono e leggono le informazioni sulle etichette.

9 alimenti che abbiamo lavato in modo errato

Non appena apriamo la bottiglia, i batteri delle persone che hanno precedentemente maneggiato il contenitore possono facilmente entrare.

Pesce

Non devi lavare il pesce crudo a meno che non lo mangi crudo. Le alte temperature uccidono tutti i batteri e se si risciacqua il pesce crudo, c’è il rischio di diffondere batteri in tutta la cucina. Tieni presente che dovresti lavarti le mani, il tagliere e il coltello dopo il taglio.

9 alimenti che abbiamo lavato in modo errato

Cavolo

Non importa quale sia il tipo di cavolo, devi lavarlo accuratamente. Se hai intenzione di cucinare il cavolfiore, che in realtà appartiene alla stessa famiglia di cavoli, devi pulire tutti gli angoli e separarli in pezzi. Se vuoi cucinare il cavolo rosso o bianco, devi rimuovere i 2 strati superiori in quanto potrebbero nascondere sporco e polvere. Per liberarti di insetti e batteri, metti il ​​cavolo in un lavandino pieno d’acqua, aggiungi dell’aceto e lascia per qualche minuto.