9 abitudini quotidiane che distruggono la tua spina dorsale (3 di 3)

9 abitudini quotidiane che distruggono la tua spina dorsale

Troppo lavoro mentale

A volte, se il tuo cervello lavora troppo a lungo, può portare a mal di schiena. Prova a pensare a qualcosa di diverso dal lavoro e dai tuoi problemi. Concediti un po’ di tempo per riposarti: puoi fare sport o guardare un film per dimenticare i problemi che ti causano stress. La capacità di pensare a qualcos’altro può ridurre le possibilità di avere mal di schiena.

I nostri telefoni cellulari

Uno studio recente ha dimostrato che la lettura di un messaggio di testo può aggiungere fino a 20 kg di pressione sul midollo spinale. Pensaci: 20 kg solo perché stai mandando messaggi!

9 abitudini quotidiane che distruggono la tua spina dorsale

L’uso quotidiano dei telefoni cellulari porta ad una perdita della curva naturale del rachide cervicale e ad un carico più pesante su questa parte della schiena, specialmente negli adolescenti.

Gli scienziati hanno calcolato che le persone utilizzano i telefoni cellulari in media 2-4 ore al giorno, il che significa che i nostri colli sono piegati per 700-1.400 ore all’anno.

Ciò significa che molto presto i chirurghi avranno molti più pazienti, soprattutto adolescenti, perché la postura errata e costante può portare ad una curvatura spinale grave e cronica. Quindi, ad un certo punto, ti renderai conto che non puoi stare dritto e questo è tutto a causa del tuo cellulare!

9 abitudini quotidiane che distruggono la tua spina dorsale

Certo, non possiamo smettere di usare la tecnologia che rende le nostre vite molto più facili ma possiamo almeno essere consapevoli di come posizioniamo i nostri corpi. Il minimo che puoi fare è controllare la tua postura quando usi il telefono. La tua schiena ti ringrazierà.

Evitiamo il movimento per non provare dolore alla schiena

Non evitare di fare sport, specialmente quelli che richiedono la flessibilità della colonna vertebrale (come lo yoga). È importante continuare a muoversi. I muscoli si rilassano quando si muovono e si allungano lentamente. Aumentare gradualmente il numero di esercizi e la loro complessità e continuare a muoversi molto.

Scopri altre storie curiose