8 principi di una sana nutrizione che rendono il Giappone un modello globale per le diete sane (2 di 3)

8 principi di una sana nutrizione che rendono il Giappone un modello globale per le diete sane

Ogni pasto dovrebbe essere ben bilanciato e contenere prodotti provenienti da diversi gruppi alimentari. Ad esempio, un tipico pranzo scolastico in Giappone consiste in riso, carne o pesce, zuppa di miso, un bicchiere di latte e un frutto.

L’atteggiamento cosciente verso la nutrizione è formato dalla scuola elementare. Il pranzo non è una pausa, ma parte integrante dell’educazione. Durante l’ora di pranzo nessuno si precipita nel far mangiare gli scolari perché sono stati educati a mangiare tutto senza lasciare nulla e dopo aver finito il pranzo i bambini puliscono da soli i tavoli.

8 principi di una sana nutrizione che rendono il Giappone un modello globale per le diete sane

È importante consumare pasti moderati e mantenere un equilibrio tra la quantità di cibo consumato e le calorie spese. Quest’ultimo è ottenuto da diverse attività fisiche.

Mangiare il cibo pronto per lungo tempo e cucinare troppo in anticipo, secondo i giapponesi non è salutare. In Giappone mangiano sempre prodotti freschi.

Il sistema alimentare dei giapponesi è trasparente e comprensibile. Danno la preferenza ai prodotti freschi e ai piatti della loro cucina nazionale, limitano la quantità di grassi e dolci consumati e fanno riferimento a tutto ciò che mangiano consapevolmente. Nonostante siano semplici, queste regole funzionano in modo molto efficace. Questi risultati di ricerca sono stati confermati e sono stati persino pubblicati nel 2016.

8 principi di una sana nutrizione che rendono il Giappone un modello globale per le diete sane

Durante questa ricerca, un gruppo di scienziati giapponesi ha studiato le abitudini alimentari di quasi 80.000 giapponesi per 15 anni. È emerso che il tasso di mortalità è risultato inferiore del 15% tra coloro che seguono le raccomandazioni nutrizionali ufficiali.

Il Giappone è un vero e proprio modello globale per le diete sane, i giapponesi hanno un tasso di obesità più basso tra tutti i paesi sviluppati. La loro cultura alimentare è molto particolare e contribuisce a migliorare notevolmente l’alimentazione globale. La loro dieta include molta verdura, molta frutta e molto pesce. Il Washoku giapponese è un insieme di conoscenze, competenze e tradizioni relative al modo di preparazione e al consumo degli alimenti, è infatti Patrimonio Culturale Immateriale dell’Unesco.