Perché scegliere il colore marrone: lati positivi e negativi dal make up all’outfit

Scegliendo il colore marrone, generalmente, dimostri la tua praticità nelle cose. Ma non solo. Se scegli il marrone trasmetti anche la tua emotività e la voglia di non apparire.

Perché scegliere il colore marrone: lati positivi e negativi dal make up all’outfit

Ascolta questo articolo

Il colore marrone è la somma di giallo, rosso e blu. A seconda della percentuale di ogni tinta, si hanno marroni differenti. Sono la somma di energia e calma, passione ed equilibrio.

Ecco il perché il colore marrone trasmette praticità. 

Il colore marrone nel make up

A seconda dell’utilizzo nel make up, il colore marrone cambia di significato. Un ombretto trasmette il lato emozionale, un rossetto il lato intellettivo razionale e lo smalto il lato pratico.

Ombretto marrone

Se scegli un ombretto marrone sei una persona fedele. Ti piacciono le relazioni durature, non ti fai abbattere dai piccoli problemi, anzi, li affronti con decisione e molto spesso ne esci vincitore.

Sei la classica persona da sposare, perché con te si ha la certezza che sarà un Amore “sempre… Per sempre”.

Rossetto marrone

Se usi un rossetto marrone per il tuo make up significa che sei una persona tranquilla. Non ti piacciono le sorprese e sei una persona pratica.

Come per la terra, anche tu ci metti tutto il tuo impegno per far crescere ciò che semini. I tuoi progetti andranno sempre a buon fine, perché l’incognita non è contemplata nel tuo vocabolario. 
Devi programmare tutto nei minimi particolari, proprio per evitare sorprese.

Smalto marrone

Preferisci lo smalto marrone? Sei sicuramente una persona tranquilla, equilibrata. Nel lavoro niente ti scalfisce, sai aspettare il momento giusto, senza soffrire di manie di protagonismo.

Sei una persona che preferisce i lavori manuali, non sei portata per ruoli di responsabilità.

Il colore marrone nell’abbigliamento

L’outfit è la massima espressione di ciò che un colore riesce a trasmettere. Vestirsi solo di marrone, senza sfumature, non è proprio indicato.

È un colore senza personalità, di solito attribuito all’uomo. Anche se è considerato un colore caldo, la neutralità del marrone nell’outfit non trasmette la stessa energia dei colori giallo e rosso.

Lati negativi del colore marrone

Scegliere solo il colore marrone può significare che sei una persona eccessivamente tranquilla, direi più che altro oziosa. Ma non sempre dietro alla “pigrizia” c’è effettivamente quella.

Potrebbe essere anche un problema più serio, ossia la paura di apparire perché non si è in armonia con il proprio corpo. Infatti il marrone è il colore della mimetizzazione. Vestirsi per “scomparire” potrebbe essere sintomo di rifiuto di ciò che si è. Inoltre troppo marrone può trasmettere un senso di sporcizia.

A chi consigliare il colore marrone

Consiglio il marrone quando devi creare un progetto, o un business plan. In questo modo visualizzerai il lavoro in maniera analitica, riducendo gli imprevisti.

Abbina il marrone all’arancione se il progetto è basato sulla creatività. Per esempio: se sei un artigiano, l’arancione stimola la tua creatività, mentre il marrone ti fa prestare attenzione agli errori di esecuzione.

Il marrone, preso a piccole dosi, è un colore rilassante, che ti ricollega alle cose essenziali della vita, mettendo in disparte la frenesia quotidiana.

I nostri video tutorial
Maria Ronchi

Cosa ne pensa l'autore

Maria Ronchi - Trovo che il marrone sia uno dei colori più misteriosi. Mi piace molto, in tutte le sue sfumature, soprattutto quelle con più miscela di colori caldi. Nell'arredamento è ideale per i pavimenti, riportano al senso di terra. Non usarlo da solo, abbina il marrone all'arancione e al giallo, creerai un ambiente armonico e vitalizzante. Evita il marrone in bagno, richiama un senso di sporcizia.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!