Perché scegliere il colore arancione: aspetti positivi e negativi, dal make up all’outfit

Scegliere il colore arancione, generalmente, significa dimostrare la propria energia. È il colore della vivacità e della gioia, della crescita e dell'entusiasmo.

Perché scegliere il colore arancione: aspetti positivi e negativi, dal make up all’outfit

Ascolta questo articolo

L’arancione è un colore secondario, creato dall’unione di due colori primari, il rosso e il giallo. Sono i colori dell’energia e della positività: miscelati allo stesso modo creano un arancione carico di attrattiva e ottimismo. 

Se la miscela ha predominanza di giallo, l’arancione è più sintomo di ricezione e attenzione. Se invece il colore predominante è il rosso, è un arancione più passionale, carico di sensualità ed erotismo.

Il colore arancione nel make up

A seconda dell’utilizzo, l’arancione modifica la sensazione che si trasmette. Stati emozionali per l’ombretto, stati intellettivi per il rossetto, lato materiale per lo smalto.

Ombretto arancione

Se scegli un ombretto arancione sei una persona che ama i piaceri. Ti piace la buona cucina, o meglio, ami mangiare ciò che ti piace, senza farti troppi problemi.

E, visto che è risaputo che tavola e letto vanno di pari passo, sei una persona che ama anche i piaceri della carne. Anzi, a livello emozionale, il lato sessuale è preponderante. Non per niente l’arancione ha la passionalità del rosso e l’energia del giallo!

Rossetto arancione

Rossetto arancione per il tuo make up significa che sei una persona creativa! Non solo. L’energia che sprigiona questo colore ha un ascendente positivo sul tuo lato intellettivo. Hai voglia di sapere, di conoscere. Non ti limiti ad assorbire le notizie, ma le elabori, le fai tue.

Questo tuo modo di fare ti rende incline alla saggezza, e le persone tendono a legarsi a te anche per questo motivo.

Smalto arancione

Se preferisci lo smalto di colore arancione sei sicuramente una persona attiva, che ha voglia di fare. Non solo di eseguire ordini, ma di inventare qualcosa di nuovo, di particolare.

Difficilmente ti incupisci, e il tuo ottimismo contagia chi ti sta a fianco. Sei una persona estremamente generosa, ma è gestita dalla ragione, quindi sai quando qualcuno si approfitta di te. 

Il colore arancione nell’abbigliamento

Se ti piace vestire di arancione sei decisamente una persona vitale, sicura di te stessa e con una grande forza interiore. Sicuramente non ami la solitudine, e vestendoti di arancione ti piace attirare l’attenzione.

Non lo fai con premeditazione, ma la sicurezza che hai, ti porta a non fare da tappezzeria. Sei l’anima della festa, ma non in modo egocentrico, anzi, ti inventeresti di tutto pur di coinvolgere le persone che vedi in disparte.

Lati negativi del colore arancione

Ne ha talmente pochi che sembra quasi incredibile. Personalmente lo sconsiglio a persone in stato di depressione conclamata. L’energia che trasmette il colore potrebbe sì contrastarla, ma allo stesso modo potrebbe fondersi, trasformandosi in stati maniacali.

Da evitare l’arancione nelle tonalità scure. Creerebbero un senso di oppressione. È un pó come la nuvola che passa davanti al sole. Sai che il sole è lì dietro, però in quel momento ti manca. L’altro abbinamento da evitare è arancione e nero (a meno che non sia halloween!). Significa che sei poco tollerante nei confronti di chi sbaglia.

A chi consigliare il colore arancione

Ha talmente tanti lati positivi che è difficile scegliere. Usa l’arancione quando hai problemi a socializzare. Ti aiuterà a sbloccare quel lato da orso della foresta che ti porti dentro.

Scegli l’arancione quando devi prendere una decisione, qualunque essa sia. La sua energia razionale blocca gli istinti impulsivi (e ti evita di piangere dopo). 
Ovviamente, scegli l’arancione se sei una persona pessimista. La sua energia vitale ti darà una carica ottimista.

I nostri video tutorial
Maria Ronchi

Cosa ne pensa l'autore

Maria Ronchi - Ti ho accennato di Halloween, ed ecco la spiegazione del perché i colori sono arancio e nero. Come la maggior parte delle volte, i colori non sono scelti a caso, ma con un motivo ben preciso. Il nero rappresenta l’assenza, quindi ciò che non c’è più. Di conseguenza simboleggia la morte. L’arancione potrebbe essere scelto come colore predominante della stagione. In realtà, il colore arancio simboleggia la forza. Quindi abbinare l’arancio al nero significa non avere paura di ciò che non c’è più, trovando la forza di superare il periodo di transizione.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!