Un donna partorisce tre gemelli. Poco dopo i medici notano qualcosa di strano sulle loro teste

Dopo aver dato alla luce i suoi tre gemelli, questa donna ha ricevuto dai medici una notizia terribile. Poco dopo la nascita, infatti, i medici si sono accorti di quel particolare sulle loro teste

Un donna partorisce tre gemelli. Poco dopo i medici notano qualcosa di strano sulle loro teste

Nel momento in cui un uomo e una donna scoprono di aspettare un bambino iniziano a preoccuparsi per la sua salute e si augurano che la gravidanza proceda sempre nel migliore dei modi per dare alla luce un piccolo forte e sano.

Soprattutto quando si ha a che fare con problemi di fertilità e si inizia una cura per riuscire ad avere dei bambini, riuscire a portare a termine la gravidanza e partorire dei figli sani è una delle preoccupazioni più grandi.

Lo sanno bene Mike e Amy Howards che dopo quattro settimane di gravidanza hanno scoperto di aspettare ben tre gemelli. La notizia inizialmente li ha sconvolti perché erano pronti ad affrontare la nascita di un bambino ma non avrebbero mai immaginato di dover accogliere tre piccole creature nella loro vita.

Il 22 ottobre del 2013 sono nati tre maschietti che si chiamano Kader, Hunter e Jackson. Il parto è andato nel migliore dei modi ma subito dopo la nascita i medici si sono accorti che i tre gemelli soffrivano di una patologia al cranio.

Anche i genitori avevano notato che le teste dei loro bambini erano deformate ma inizialmente immaginavano che fosse un problema legato al poco spazio che avevano nella pancia e che con il tempo il loro aspetto si sarebbe sistemato.

I medici invece hanno poi informato i genitori che i bambini soffrivano di una rara patologia nota come craniosinostosi e che era necessario sottoporli ad un intervento per garantire loro un futuro ed una vita normale e serena.

Dopo numerose settimane di preparazione, di esami, di lastre e tac i medici hanno deciso di affrontare il delicato intervento chirurgico. I tre gemelli, a sole nove settimane di vita, hanno subito un’operazione che per fortuna si è conclusa con esito positivo.