“Mia madre era convinta che mia figlia avesse un dono speciale, solo dopo ho capito tutto” (2 di 2)

Ascolta questo articolo

Ogni scarrafone è bello a mamma soja”, cantava il mitico Pino Daniele. Di sicuro vi sarete imbattuti in questo detto, che  è diventato il simbolo della schiettezza tipica dei napoletani. Ne conoscete il significato? Il proverbio riguarda, per l’appunto, lo scarafaggio, un insetto che viene associato alla sporcizia e che fa paura e ribrezzo a tantissime persone. Umanizzando il proverbio, ossia adattandolo a noi, esseri umani, possiamo tradurlo così: per quanto un figlio possa essere “brutto” esteticamente o magari avere un caratteraccio, sua madre lo vedrà sempre con gli occhi dell’amore. Quanto è vero questo detto? Verissimo, direi. Fatte queste doverose premesse, avete mai sentito parlare di “Star Children”, “Gifted Children” e di “Millenium Children”?

Si tratta de bambini indaco, cristallo e arcobaleno. Anche se questi nomi farebbero sorridere, questi bimbi, pur essendo uguali nell’aspetto a tutti gli altri, vengono considerati un autentico dono, non solo per i loro familiari, ma per tutto il mondo. Il motivo? Si racconta che nella loro energia ci sia un’aura capace di portare tutto il genere umano ad uno stadio evolutivo più avanzato Questa capacità è dovuta al loro altissimo livello di saggezza e amore, sono in grado di risvegliare la forza interiore di chiunque.

Doreen Virtue, scrittrice, psicoterapeuta e chiaroveggente, fu la prima a teorizzare l’avvento della generazione dei bambini cristallo e dei bambini arcobaleno, successive a quella indaco. Curiosi di sapere quali sono le caratteristiche dei bambini indaco? Sono volitivi, testardi, hanno problemi con le autorità, intuitivi, spesso sensitivi, hanno tantissima creatività e voglia di sperimentare qualcosa di nuovo. Sono impazienti, ribelli, ma necessitano di confini ben precisi e strutturali durante la loro crescita, possono essere insicuri.

I bambini cristallo che avrebbero lo scopo di portarci al livello successivo della nostra evoluzione, risvegliando la nostra forza interiore attraverso il loro amore innato e la loro saggezza, sono permalosi, emotivi, prendono decisioni basate sull’intuito e sui sentimenti, sono spesso sensibili, soffrono di allergie, amano star da soli ma quando instaurano amicizie, creano rapporti solidi.

Sono ottimi dispensatori di consigli, amano la musica, l’acqua, i bimbi piccoli, gli animali e riescono ad andare d’accordo anche con gli individui più vulnerabili. Sono autonomi e tendono a tranquillizzare chi li sta intorno. Veniamo infine ai bambini arcobaleno che sembrano spesso stare nel loro mondo. In realtà sono molto generosi, dolci, coraggiosi, telepatici, disposti ad aiutare gli altri, non danno importanza ai giudizi. E i vostri figli secondo voi, a quali caratteristiche sono più vicini?

Scopri altre storie curiose