La voce della bambina lascia basiti i giudici: come è possibile cantare così a soli 10 anni?

Una voce incredibile che lascia i giudici basiti fin da subito: ecco l'esibizione di questa bimba di 10 anni che non potrà che conquistarvi fin dalla prima nota.

La voce della bambina lascia basiti i giudici: come è possibile cantare così a soli 10 anni?

Sono tanti i bambini che amano cantare, cimentarsi in piccole esibizioni anche casalinghe o mettersi in mostra di fronte a più persone, in occasione di eventi o manifestazioni locali.

Di solito, però, quando un bambino sale su un palco ci aspettiamo un’esibizione più tenera che professionale. La piccola protagonista di questa esibizione, però, non potrà che farvi ricredere. Siamo The Voice Kids Ucraina ed a presentarsi sul palco è una bambina di soli 10 anni, Danieliya Taulyeshova.

Chiunque conosca questo programma sa bene che le audizioni avvengono senza che i giudici possano guardare in faccia il concorrente che sale sul palco. I giudici, quindi, ascoltano di spalle il candidato così da poter valutare soltanto la loro voce senza essere minimamente influenzati dall’aspetto, dalla presenza fisica o dalla capacità di saper tenere il palco.

Quando questa piccola inizia a cantare “Stone Cold” di Demi Lovato quello che succede è davvero da brividi. I giudici, infatti, non hanno la minima esitazione e scelgono subito la piccola, intuendo il suo grande talento.

Solo in quel momento avranno la possibilità di poterla guardare in viso e quindi si rendono conto che quella voce straordinaria, potente, precisa è gestita davvero al meglio, è di una bambina di soli 10 anni.

Un video ci mostra per intero la sua esibizione e non potrà che farci venire i brividi e mostrarci che il talento, quello forte e reale, non può nascondersi ed emerge sempre forte e chiaro.

Altrettanto interessante sarà vedere l’esibizione di un bambino sul palco in talent. In questo caso siamo di fronte ad un’esibizione davvero straordinaria, che ci lascia senza parole e che ci farà capire soprattutto che anche nei più piccoli può risiedere un talento enorme, spesso già ben definito e molto forte.