Diarrea gialla nei bambini: cause e rimedi

La diarrea gialla è un disturbo che colpisce spesso i bambini ma può manifestarsi anche negli adulti. Scopriamo di che si tratta, come curarla e quando bisogna preoccuparsi

Diarrea gialla nei bambini: cause e rimedi

La diarrea gialla è un disturbo del tratto gastrointestinale. Le feci si presentano molto liquide e il colore tende al giallastro. Non è un disturbo molto diffuso. Capita di soffrirne molto poco. I bambini, rispetto agli adulti, sono maggiormente colpiti da questo fastidio. Le feci si presentano acquose e schiumose. L’odore è nauseante e le scariche sono ripetute ed abbondanti. Questo inconveniente, sia nei bambini che negli adulti, è spesso accompagnato da un forte mal di pancia.

La diarrea gialla è sinonimo di transito accelerato. C’è qualcosa che non va all’interno dell’apparato gastroenterico. Queste feci liquide possono essere spesso causate da un consumo eccessivo di grasso. Gli alimenti saturi non vengono pienamente assorbiti dall’intestino. Può essere causata anche da alcuni farmaci.

Il disturbo dura all’incirca uno o due giorni. Se persiste per più tempo, è opportuno chiedere parere al medico. Il dottore prescriverà alcune analisi da effettuare, per comprendere meglio la causa. Le feci molli e gialle possono essere un campanello di allarme per le intolleranze alimentari o per la celiachia. E’ indispensabile effettuare gli esami di approfondimento.

Diarrea gialla nei bambini

La diarrea liquida gialla nei bambini è abbastanza frequente. Il disturbo gastrointestinale si presenta in particolar modo nei neonati. Nei più piccoli si verifica dopo l’assunzione del latte materno, perché la flora batterica intestinale non è completamente sviluppata. Nella maggior parte dei casi è causata da virus o batteri. I bambini toccano dappertutto e spesso si mettono le mani in bocca, senza lavarle. Questo semplice gesto potrebbe causare la diarrea.

La diarrea gialla nei bambini potrebbe essere il sintomo di alcune intolleranze alimentari
La diarrea gialla nei bambini potrebbe essere il sintomo di alcune intolleranze alimentari

La defecazione acquosa si verifica anche a seguito di un colpo di freddo. Se il bambino è stato fuori tutto il giorno, durante l’inverno, la sera potrebbe avere qualche scarica di diarrea. Molte intolleranze alimentari si presentano attraverso la defecazione gialla. Se il bambino soffre spesso di questo disturbo informatene il pediatra, che saprà indicarvi gli esami da eseguire. Un’infezione alimentare è spesso la causa della diarrea gialla.

Disturbo psicosomatico e diarrea gialla

Nei bambini più grandi, la comparsa ripetuta di questo disturbo potrebbe essere un sintomo da non sottovalutare, dal punto di vista psicologico. L’intestino è il centro di tutte le emozioni. C’è chi ha paura di andare a scuola, chi non si trova bene con i propri compagni, chi è vittima di bullismo. Questi episodi possono portare ad avere una defecazione frequente. Per molti è estremamente difficile esternare le preoccupazioni e le paure. I bambini si tengono tutto dentro per timore di essere giudicati. Se notate qualcosa che non va e se la diarrea gialla si presenta con una certa frequenza, provate a parlare con loro. Il sostegno psicologico a volte è la medicina più importante.

Diarrea gialla negli adulti: quali sono le cause

Negli adulti è una condizione rara. Si verifica quando si assumono molti grassi, ma se diventa un episodio frequente bisogna iniziare a preoccuparsi. Questo disturbo gastrointestinale potrebbe celare patologie ben più serie. Le cause più gravi possono essere delle patologie del fegato, come l’epatite. Può essere causata anche da pancreatite, dalla colecistite o da alcune malattie di malassorbimento. Quasi sempre vi è un’infiammazione agli organi dell’apparato gastrointestinale.

Tale disturbo si presenta raramente negli adulti ed in genere dura un paio di giorni.
Tale disturbo si presenta raramente negli adulti ed in genere dura un paio di giorni.

La diarrea acquosa gialla può essere un campanello di allarme per molte malattie come: colite ulcerosa, colite, morbo di Crohn e sindrome dell’intestino irritabile. Anche alcune forme di cancro possono manifestarsi con questo fastidio. Sicuramente non si tratta di malattie ravvisabili con una scarica di diarrea. Queste possono essere le cause scatenanti quando la diarrea gialla dura per molto tempo. Nella maggior parte dei casi la diarrea gialla è un fenomeno passeggero, dovuto ad un cambio nell’alimentazione. Compare quando si mangia troppo o si mangia male.

Cura e rimedo

Sia nei bambini che negli adulti, è una situazione temporanea. Dura un paio di giorni ed è causata da un cattivo funzionamento dell’intestino. Per combattere la diarrea gialla bisogna iniziare una dieta astringente. Occorre mangiare molto riso e carni bianche. Il petto di pollo alla griglia è un valido aiuto. E’ indispensabile bere molto, per recuperare i liquidi persi con la defecazione.

Si possono assumere i fermenti lattici, per ripristinare la flora batterica e facilitare la guarigione. Nei casi più frequenti un antidiarroico. Se la diarrea è causata da un’infezione di virus o batteri, il medico prescriverà un antibiotico. Se vi è un’infiammazione a monte, il dottore saprà dare la cura giusta con antiinfiammatori che ne combattono la causa.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!