Denise Pipitone, l’annuncio del padre poco fa: ecco cosa sta succedendo (1 di 2)

Ascolta questo articolo

E’ entrata nel cuore di tutti noi, la piccola Denise Pipitone che, in tutti questi anni, abbiamo sperato potesse essere ritrovata. I suoi occhietti furbetti, il suo carattere peperino, le sue codine, hanno fatto breccia in tutti gli italiani.

Il tempo scorre inesorabile e di Denise, scomparsa da Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, si sono perse le tracce dal 1 settembre 2004 senza che, ad oggi, nessuna pista abbia portato a rintracciare la bimba che è diventata una ragazza.

In un giorno di fine estate, Denise stava giocando per strada, assieme al cuginetto, vicino all’abitazione della nonna materna che, nel frattempo, stava cucinando, sino a quando sembrò essere inghiottita nel lutta e Mazara venne scossa da questa notizia.

Le ricerche scattarono immediatamente, si parlò di rapimento, ma della bimba neanche l’ombra. Il resto abbiamo imparato a conoscerlo dalla cronaca. Tante le segnalazioni che si sono risolte in un nulla di fatto.

Tanti gli appelli di Piera Maggio, nel corso della trasmissione Chi l’ha visto?, affinché chi sapesse qualcosa, parlasse. La Maggio è una donna distrutta che non ha mai perso la forza di combattere in nome della verità e della giustizia.