Cosa non mangiare in gravidanza

Durante la gravidanza ci sono cibi assolutamente da evitare, in primis i cibi crudi, che possono contenere sostanze davvero dannose per la madre e per il feto. Ecco tutto quello che c'è da sapere

Cosa non mangiare in gravidanza

La gravidanza deve essere vissuta come il più bel periodo dell’esistenza perché dentro ti te sta crescendo una nuova creatura, un piccolo embrione che diventerà un bambino, al quale dedicherete tutto il vostro futuro, per preparare il suo, ma affinché cresca al meglio, ecco qualche consiglio su cosa non mangiare in gravidanza.

Molti cibi, durante la gravidanza possono essere pericolosi sia per voi che per il nascituro, perché contengono sostanze nocive, che in molti casi possono addirittura compromettere la gestazione. Uno dei nemici capitali della gravidanza è il sale, che va assolutamente eliminato dalla dieta, perché può portare a complicazioni per la pressione del sangue. Da evitare anche le fritture, molta frutta secca ed i grassi che possono nuocere al bambino, via libera invece alla frutta, che può essere consumata anche più volte al giorno.

Cosa non mangiare in gravidanza: gli alimenti da evitare

Scopriamo ora insieme cosa non mangiare in gravidanza per non ingrassare troppo o semplicemente perché potrebbero nuocere al feto.

Durante la gravidanza bisogna assolutamente evitare le fritture ed i grassi
Durante la gravidanza bisogna assolutamente evitare le fritture ed i grassi

Carni crude ed insaccati

Carne cruda. Uno degli alimenti assolutamente da evitare è la carne cruda, perché al suo interno si possono sviluppare dei batteri che portano alla toxoplasmosi. Ogni volta che ci accingiamo a mangiare della carne, ricordiamoci che essa deve essere ben cotta, da entrambi i lati.

Gli insaccati come i salumi possono far si che le donne incinte contraggano la toxoplasmosi. Proprio per tale ragione devono essere assolutamente aboliti dalla dieta. Se proprio non si può fare a meno del reparto salumeria, cerchiamo di preferire il prosciutto cotto o la mortadella, che hanno avuto una cottura preventiva.

Uova crude, come abbiamo ben capito in gravidanza vanno assolutamente evitati i cibi crudi, comprese le uova, perché l’albume ha in sé l’avidina ovvero una sostanza che inibisce la vitamina H, per tale ragione è fortemente sconsigliato se vi trovate in stato interessante. Le uova crude possono portare, inoltre alla salmonella.

La mortadella in gravidanza è concessa ma ad alcune condizioni
La mortadella in gravidanza è concessa ma ad alcune condizioni

Verdure crude e funghi in gravidanza: sono permessi?

Verdure crude, per la serie cosa non mangiare in gravidanza, non potevano mancare le verdure crude e quelle non lavate. Le verdure sono estremamente importanti per la dieta quotidiana e lo sono anche durante la gestazione, però prima di consumarle, esse vanno messe in acqua, con l’aggiunta di un po’ di bicarbonato, che svolge la funzione di disinfettante e vanno bollite. Se riuscite a consumarle solo con un filo di olio di oliva, senza sale, sono davvero ottime.

Funghi, i funghi sono pericolosi per tutti, ma soprattutto per le donne gravide, quindi è meglio non mangiarli, se non si può proprio fare a meno cercare di mangiarne solo una fetta o al massimo due.

Tra le cose da non mangiare in gravidanza vi sono le verdure crude, bisogna sempre lavarle per bene e bollirle
Tra le cose da non mangiare in gravidanza vi sono le verdure crude, bisogna sempre lavarle per bene e bollirle

Pesce crudo in gravidanza: si può mangiare?

Se chiedete qualche consiglio al vostro ginecologo su cosa non mangiare in gravidanza, vi risponderà sicuramente il pesce crudo, quindi per nove mesi dimentichiamoci pure dei ristoranti giapponesi e del sushi, perché se non viene cotto il pesce può contenere un parassita dal nome anisakis.

Pesce in scatola, il pesce in gravidanza va consumato, ma deve essere bollito, bisogna assolutamente evitare il pesce in scatola perché potrebbe contenere mercurio e molto sale.

Pesce affumicato, anche il pesce affumicato è tra gli alimenti da non mangiare in gravidanza, perché al suo interno si cela il Listeria Monocytogenes, un batterio pericoloso per il nascituro.

Molluschi, i molluschi crudi possono portare la salmonella, ma in generale in gravidanza sarebbero da evitare, anche se sono ben cotti.

Il pesce è concesso se ben cotto
Il pesce è concesso se ben cotto

Altri alimenti da evitare

Formaggi freschi, i formaggi freschi rappresentano un altro pericolo per le donne in stato interessante, perché al loro interno si può sviluppare un batterio che causa la listeriosi. Anche il latte crudo non pastorizzato va evitato, perché si rischia la Escherichia coli verocitotossici e la Brucella, se non se ne può fare a meno, bisogna prima bollirlo per bene.

Piatti pronti, spesso nei supermercati si trovano piatti pronti, durante il resto della vita possono essere mangiati, ma durante la gestazione sono da evitare e comunque, se si tratta di verdura, bisogna lavarla ber bene.

Dolciumi, se chiedete a chiunque cosa non mangiare in gravidanza, vi risponderà sicuramente i dolci, lo zuccherò, appunto, come già accennato, porta ad un incremento della glicemia nel sangue ed una gravidanza con il diabete potrebbe essere molto pericolosa.

Meglio evitare il caffé in gravidanza
Meglio evitare il caffé in gravidanza

Cosa non bere in gravidanza

Bevande alcoliche, l’alcol in gravidanza è tra i principali divieti assoluti, perché il bambino percepisce la stessa quantità di alcol che la madre beve, per tale ragione i danni possono essere davvero gravi.

Caffeina, la caffeina in gravidanza deve essere assolutamente evitata, se proprio siete caffeinomani e non ne riuscite a fare a meno, vi consigliamo al massimo una tazza al giorno e la seconda a base di ginseng o caffè decaffeinato.

Bibite gassate, le bibite gassate sono anche esse da mettere al bando, perché contengono una grande quantità di zuccheri, che potrebbe portare ad un aumento della glicemia

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!