Come realizzare acquerelli atossici ed edibili

I bambini adorano colorare, ma ingoiano gli acquerelli che usano per giocare. Con gli acquerelli atossici ed edibili fatti in casa non avrete più preoccupazioni se per sbaglio i vostri bambini ingoieranno qualche goccia di colore.

Come realizzare acquerelli atossici ed edibili

Per fare in casa acquerelli atossici ed edibili non occorre molto tempo ed è possibile realizzarli insieme ai bambini. Prima di tutto bisogna scegliere i colori da realizzare: per ottenere il marrone bisogna prendere del caffè, per ottenere il rosso servono pogge gocce di salsa di pomodoro, per realizzare il giallo serve un pizzico di curcuma ( in alternativa potete utilizzare lo zafferanno ma ha un costo molto più elevato).

Per fare il verde ci sono varie alternative possibili per esempio l’acqua degli spinaci o della bieta ed il prezzemolo o la menta frullati finissimi. Se i vostri bambini vogliono ottenere l‘arancione, potete prendere la buccia di arance o mandarini e frullarla mentre se vogliono il blu vi serviranno dei mirtilli o delle more frullate. Una volta scelti i colori che volete realizzare vi occorreranno:

  • 1 tazza di amido di mais 
  • 1 tazza di farina
  • 2 cucchiai di sale
  • 3 tazze di acqua

Il procedimento per realizzare gli acquerelli atossici ed edibili è molto semplice: mettete tutti gli ingredienti secchi in un recipiente. Mescolate e versate l’acqua poca la volta continuando a mescolare. Nella preparazione potete farvi aiutare dai bambini che ne saranno molto felici. Quanod avrete ottenuto un composto liscio e senza grumi, versate in un pentolino. Fate scaldare a fuoco lento e continuate a mescolare finchè otterrete la consistenza desiderata, ci vorrano pochi minuti.

Infine versate l’impasto degli acquerelli in dei piccoli recipienti, i contenitori di plastica delle uova saranno perfetti, andranno bene anche gli stampini del ghiaccio e dei piccoli barattoli di plastica. Non utilizzate recipienti in vetro che i bambini potrebbero rompere e di conseguenza potrebbero ferirsi.

Coprite i contenitori con della pellicola alimentare e aspettate che si raffreddino. Infine aggiungete i coloranti scelti e mescolate. Se volete realizzare il marrone, per esempio, aggiungete qualche goccia di caffè nell’impasto degli acquerelli e mescolate fino a completo assorbimento. A questo punto i bambini potranno giocare e dar libero sfogo alla loro immaginazione.

I nostri video tutorial
Chiara Venditti

Cosa ne pensa l'autore

Chiara Venditti - In rete è possibile trovare molte ricette per realizzare gli acquerelli; vengono utilizzati però ingredienti difficili da reperire come la glicerina. Con questa ricetta i bambini potranno giocare liberi e, se per sbaglio ingoieranno qualche goccia di colore, l'unica preoccupazione sarà il sale. Penso che non ci sia niente di meglio che realizzare qualcosa con le proprie mani a favore della salute di un bambino.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!