Bimbo disperso nell’alluvione, l’annuncio straziante della madre (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Sono davvero surreali le immagini dell‘alluvione che, nella notte tra giovedì è venerdì ha colpito le Marche. Tutto, in pochi minuti, è stato inondato da una bomba d’acqua spaventosa.

Tutto ad un tratto, la distruzione, la devastazione, la paura hanno preso il sopravvento. Gli alberi sono stati trasportati, assieme alle auto, da un quantitativo enorme d’acqua, centinaia gli sfollati, coloro che hanno tentato di mettersi in salvo in qualsiasi modo.

Il bilancio è in costante aggiornamento. Al momento sono 10 i morti accertati, mentre continua la ricerca dei dispersi, due a Barbara e uno a Fabriano, in provincia di Ancona.

Tra questi anche Mattina, un bimbo di 8 anni. Vigili del fuoco e protezione civile sono al lavoro, incessantemente. Stamattina un altro corpo senza vita è stato ritrovato dai pompieri nella zona di Sella dei Conti.

Basta semplicemente guardare le immagini per rendersi conto di quanto accaduto. Mentre il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato d’emergenza per la regione Marche, c’è una madre straziata dal dolore.