Trentaduesima settimana di gravidanza

E' arrivato il momento di preparare la valigia da portare in ospedale. Il bambino rinforza le sue ossa e la mamma ha bisogno di un maggiore apporto di calcio. Via libera a latte e yogurt, da assumere nel corso della giornata. Ecco cosa ci aspetta in questi sette giorni.

Trentaduesima settimana di gravidanza

Siamo giunte a 32 settimane di gravidanza, è arrivato il momento di iniziare a preparare la valigia per il parto. Si tratta di una sorta di valigia, nella quale vanno messe le cose che possono servire durante il ricovero in ospedale e il successivo parto. Per la mamma è indispensabile avere il pigiama, la camicia da notte, le ciabatte e se possibile la vestaglia. La biancheria intima va scelta sempre di cotone ed è opportuno comprare il reggiseno con le coppette che si tolgono, ideale per l’allattamento.

Per il bambino, invece, bisognerebbe portare qualche tutina, da consegnare poi in sala parto per il primo cambio. E’ bene tenere pronta questa borsa, perché sarà difficile trovare tutto nei momenti concitati che precedono il parto. Un consiglio è quello di prepararla e lasciarla pronta. Durante la trentaduesima settimana di gravidanza o durante la 33° si può effettuare la flussimetria fetale, si tratta di un controllo, simile ad un’ecografia, grazie al quale si misura la circolazione sanguigna del feto ed è molto importante per la preparazione al parto.

A 32 settimane di gravidanza bisogna preparare la valigia per il parto
A 32 settimane di gravidanza bisogna preparare la valigia per il parto

32 settimane di gravidanza: cosa accade alla mamma

Alla trentaduesima settimana di gravidanza il peso del pancione inizia a farsi sentire notevolmente e il fiatone oramai è diventato qualcosa con la quale convivere. Le azioni quotidiane potrebbero provocare un po’ di affanno, anche perché l’utero è aumentato di volume anche verso l’alto.

Il bambino durante la 32 settimana sviluppa notevolmente le sue ossa, pertanto è necessario che la mamma assuma molto calcio. Il nostro consiglio è quello di bere ogni mattina un bicchiere di latte e mangiare nel corso della giornata del formaggio spalmabile light e uno yogurt. Questa potrebbe essere la ricetta giusta per uno spuntino, accompagnato da 5 mandorle. Anche la verdura è importante e fornisce il calcio necessario, via libera a carciofi, rucola e broccoli.

A 32 settimane di gravidanza si potrebbero verificare delle perdite vaginali, non preoccupatevi è qualcosa di normale. Il colore di queste perdite è biancastro e a volte possono essere abbastanza abbondanti. Le perdite sono dovute all’estrogeno e al suo incremento durante queste settimane che precedono il parto. Vi ricordiamo sempre di utilizzare un proteggi-slip, che sicuramente è più igienico rispetto alle sole mutandine.

Per favorire lo sviluppo osseo del bambino, è indispensabile che la futura mamma assuma molto calcio, nel corso della trentaduesima settimana di gravidanza.
Per favorire lo sviluppo osseo del bambino, è indispensabile che la futura mamma assuma molto calcio nel corso della trentaduesima settimana di gravidanza.

Infezioni e contrazioni

In questi giorni, inoltre, si potrebbero presentare anche delle infezioni o infiammazioni intime.  La cosa migliore è cercare di prevenirle, mangiando uno yogurt al giorno ed indossando della biancheria di cotone. Se ci si accorge che l’infezione è in corso, bisogna informare immediatamente il ginecologo che darà il giusto consiglio per combatterla. Si potrebbe soffrire anche di un leggero prurito, in questo caso, la colpa è sempre degli ormoni, che subiscono notevoli sbalzi. Possono comparire in questi giorni, le prime contrazioni, si tratta di movimenti preparatori. L’utero li  svolge in funzione del parto, se sentite delle improvvise fitte ricordatevi di respirare intensamente e di sedervi. La sensazione non dura molto, passerà tutto nel giro di qualche secondo.

Trentaduesima settimana di gravidanza: cosa accade al bambino

Nel corso della 32° settimana di gravidanza vi sono cambiamenti significativi per quanto riguarda la pelle del bambino, che diventa molto liscia e inizia ad assumere l’aspetto che avrà al momento della nascita. I suoi organi vitali sono quasi tutti formati ed entro la trentaduesima settimana di gravidanza, generalmente, si effettua l’ultima ecografia.

Durante questa ecografia noterete il bambino mettersi le dita in bocca, oramai lo fa in continuazione. Se non lo ha già fatto, durante la 31° settimana, può darsi che ora si metterà in posizione. Il feto inizierà a rivolgere la testa verso la vagina, la posizione ideale per la nascita.

Feto 32 settimane: render 3D
Feto 32 settimane: render 3D

Durante la trentaduesima settimana di gravidanza sentirete i suoi movimenti che diventano sempre più intensi. I muscoli si stanno maggiormente sviluppando, anche se si muove di rado, perché comincia a stare stretto all’interno del pancione, oramai è grande e lo spazio si è ridotto.

A 32 settimane di gestazione le ossa del bambino crescono in maniera imponente. Il sistema scheletrico sta assumendo grande consistenza, pertanto la mamma dovrà cambiare le sua dieta, prediligendo alimenti a base di calcio. Il peso del bambino alla trentaduesima settimana è di circa 1650 – 1700 grammi, quasi 200 grammi in più rispetto alla 31° settimana. La lunghezza del feto è all’incirca 42 centimetri.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!