Rissa choc in Tv, Sgarbi e Mughini arrivano alle mani

Vittorio Sgarbi e e Giampiero Mughini sono arrivati alle mani in un noto studio televisivo, seminando il panico tra i presenti. Ecco cosa sarebbe accaduto.

Rissa choc in Tv, Sgarbi e Mughini arrivano alle mani

Ascolta questo articolo

Un critico d’arte e uno scrittore sono venuti alle mani,ieri pomeriggio, durante la registrazione dello storico talk “Maurizio Costanzo Show”; puntata che andrà in onda, senza tagli, questa sera, in seconda serata, su Canale 5. 

Parlo della furibonda rissa tra Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini di cui non si fa altro che parlare in queste ore, in attesa di vedere cosa è realmente accaduto in tv.

La rissa 

Lo scontro sarebbe nato mentre si discuteva sulle atrocità in corso in Ucraina e, stando alle prime immagini, pubblicate da Dagospia, il critico d’arte sarebbe finito a terra. Ma andiamo con ordine. Stando a quanto viene riportato sulle principali testate, i due futuri litiganti avrebbero assunto, sin da subito, posizioni contrapposte, culminate in uno scontro fortissimo che gli obiettivi delle telecamere hanno ripreso per intero. 

Che tra Sgarbi e Mughini ci sia sempre stata una brutta arietta, lo sapevamo, sin dal 2019. Memorabile il loro incontro, terminato con un’accesa discussione, a Stasera Italia. Dopo la pubblicazione delle immagini di quanto avvenuto in studio al Maurizio Costanzo Show, Giampiero Mughini ha così replicato: “Caro Dago, le foto che hai pubblicato su quanto avvenuto tra me e Vittorio al Teatro Parioli non danno conto di quanto è realmente è avvenuto. Tra noi due s’è solo trattato di diverse sfumature di pensiero e di parola, e semmai di tono della voce, quanto a qualcosa che mi pare attenesse alla guerra in Ucraina e ai suoi infiniti e drammatici annessi e connessi. Nient’altro che questo”.

Anche in tema repliche l’approccio dei due è completamente diverso perchè se Mughini ha parlato di “diverse sfumature di pensiero e di parola”, Vittorio Sgarbi, senza peli sulla lingua, ha dichiarato:”Sono esterrefatto: è la seconda volta che, sempre lui, vuole passare alle mani. Io sono un noto polemista verbale, ma mi fermo a quello, fosse anche per un senso estetico” . Riguardo alla sua rovinosa caduta a terra in studio, ha aggiunto: “:Mughini si è alzato per venire a picchiarmi… Io mi sono rovesciato sulla sedia”

Ma per il ciclo “tutto è bene quel che finisce bene”, i 2 litiganti, dopo tutte le divergenze, hanno raggiunto una sorta di accordo di pace forzoso: “Abbiamo fatto una sceneggiata perché Costanzo ha detto che se non riuscivamo a fare pace noi come si poteva sperare nella pace tra Russia e Ucraina, quindi abbiamo accettato a malincuore. Mughini, però, invece di darmi la mano ha allungato un pugno chiuso”. 

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Si tratta di 2 personaggi diametralmente opposti come linea di pensiero per cui lo scontro era prevedibile... decisamente meno la rissa che avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori. Insomma, la regola del buon senso e del limite, specie quando si è sotto i riflettori, dovrebbe sempre valere, credo. In questo caso l'ira ha preso il sopravvento e non va affatto bene.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!