Platinette, la confessione da brividi: "Da ragazzo battevo sui marciapiedi, agli uomini piaceva che.."

Il noto personaggio televisivo si è raccontato a cuore aperto svelando alcuni dettagli decisamente controversi della sua giovinezza: ecco cosa si era ridotto a fare.

Pubblicato il 29 ottobre 2022, alle ore 17:07

Platinette, la confessione da brividi: "Da ragazzo battevo sui marciapiedi, agli uomini piaceva che.."

Ascolta questo articolo

Mauro Coruzzi, in arte Platinette, è un volto noto della televisione italiana, celebre per per le sue numerose apparizioni in talk show di successo, quali su tutti il Maurizio Costanzo Show. Ed è proprio nella trasmissione del marito di Maria De Filippi che si  fa conoscere al grande pubblico per il suo stile certamente fuori dagli schemi, con abiti stravaganti e parrucche color platino.

In queste ultime ore Coruzzi è tornato a far parlare di sè per delle dichiarazioni molto controverse sul suo passato. Durante la sua gioventù Platinette ha vissuto una fase piuttosto delicata, dove si è ritrovato a battere per strada. Tra gli uomini che ha conosciuto, c’è stato qualcuno in particolare ad aver fatto breccia nel suo cuore: ecco cosa ha dichiarato.

La confessione

Cresciuto in un paesino della provincia di Parma, all’epoca non molto tollerante con gli omosessuali, Platinette ha svelato dei particolari molto scottanti e delicati del suo passato e dalla sua vita privata. Anche se non ha mai avuto il coraggio di rivelare la sua identità sessuale alla sua famiglia, la cosa è parsa comunque piuttosto chiara quando la madre ritrovò dei collant nella sua camera, che lavò e rimise nei cassetti senza battere ciglio.

Poi i dettagli più scabrosi e licenziosi della sua gioventù: “Andavo a battere sui marciapiedi, battevo per strada lungo i viali, come si dice nelle canzoni”. A scuola Mauro era tra i più bravi della classe, ma i compiti decideva di passarli solo in cambio di prestazioni. In merito al tema del bullismo, questione sempre attuale e spinosa per gli omosessuali, Platinette ha dichiarato di non aver mai subito aggressioni fisiche, solo di natura verbale, sufficienti comunque a toccarlo nel profondo.

In ambito sentimentale ci sono state invece delle storie importanti, in particolare quella con un chirurgo dalle richieste ambigue: “Ho preso 50 chili per un uomo, per conquistarlo, mi voleva così e sono esplosa come una mina. Poi c’è stato un chirurgo di Parma, anche a lui piacciono grassi; gli chiedevo, come ti possono piacere mostri come me? Aveva una doppia vita”. 

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Platinette è un volto noto della tv italiana, celebre per il suo stile stravagante ed una spiccata ironia. L'intervista rilasciata ai microfoni del Corriere della Sera è decisamente scottante, Platinette si è lasciato andare su dettagli particolarmente discutibili del suo passato. Personalmente non mi sento di poter giudicare le sue scelte di vita.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!