Pippo Baudo: la brutta notizia è appena arrivata

Pippo Baudo, il re incontrastato della televisione italiana, ha problemi fiscali, quindi brutte notizie per il conduttore siciliano. Ecco cosa sta accadendo.

Pippo Baudo: la brutta notizia è appena arrivata

Ascolta questo articolo

Pippo Baudo, che il 7 giugno 2022 compirà 86 anni, è, senza ombra di dubbio, il re della televisione italiana, monumento dello spettacolo. Noi telespettatori lo abbiamo sempre visto sorridente sul palco, ma anche lui non è esente da momenti bui.

Il presentatore siciliano, scrittore e conduttore di numerosi show, oltre che grande talent scout, tra cui la mitica Lorella Cuccarini, è alle prese con problemi fiscali. 

Cosa sta accadendo

Il conduttore Rai che ha fatto la storia della televisione italiana, infatti, è stato condannato al pagamento di una sostanziosa multa per evasione. L’Agenzia delle Entrate gli ha intimato di pagare 257.538 euro per Irpef e Ilor evase nel 1996. Per il presentatore, nessun condono.A non volerlo è stata la Cassazione che ha accolto il ricorso del Fisco contro il presentatore, al quale la Commissione Tributaria Regionale della Sicilia, nel 2010, aveva, invece, concesso il diritto di condono, nonostante Pippo fosse stato condannato per reati tributari.

In primo grado i giudici tributari, ricorda la Cassazione, avevano escluso che Baudo potesse usufruire del condono in quanto sottoposto a procedimento penale per reati, previsti dal testo unico sul fisco del 2000, di cui il presentatore «aveva avuto formale conoscenza». Baudo è stato, infatti, condannato per reati fiscali a 1 anno e 9 mesi di reclusione con il beneficio della pena sospesa, per la vicenda delle telepromozioni.

In appello, invece, la Commissione Tributaria aveva dato il via libera ad usufruire del condono, nonostante la condanna. Adesso gli ermellini hanno stabilito che la volontà del legislatore, nel testo sul fisco del 2000, è quella di “precludere l’accesso alla definizione agevolata a chiunque sia stato imputato di un qualsiasi reato tributario in ragione, cioè, di una sorta di ‘indennità’ a fruire del beneficio del condono”. Questa conclusione, per la Cassazione, non è da mettere in discussione perchè il Parlamento, in materia di disciplina di condoni fiscali, ha ampia discrezionalità, come tale insindacabile.

Ilconduttore, pseudonimo di Giuseppe Raimondo Vittorio Baudo, figlio unico dell’avvocato Giovanni Baudo e della casalinga Innocenza Pirracchio, è stato sposato con Angela Lippi, dalla quale ha avuto, nel 1970, la figlia Tiziana. Dalla relazione con Mirella Adinolfi ha avuto un figlio, Alessandro, nato nel 1962 e riconosciuto da Baudo nel 1996 dopo una breve vicenda legale. Baudo ha avuto una relazione di 7 anni con la cantante e attrice Alida Chelli e una più breve con Adriana Russo. Nel 1986 si è sposato con la cantante lirica Katia Ricciarelli, dalla quale si è separato nel 2004 per poi divorziare nel 2007.

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Sbagliare è umano e... chi sbaglia paga, per cui anche Pippo, re incontrastato della tv italiana, sarà costretto a pagare, senza se e senza ma. Tutti abbiamo i nostri problemi e anche per lui le brutte notizie possono capitare. Speriamo che la situazione venga risolta quanto prima e che possa ritrovare il sereno.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!