Massimo Giletti, l’ex fidanzata dopo le parole del conduttore non ha retto: “Violenza, lo denuncio”

Massimo Giletti è uno dei conduttori e giornalisti più famosi d'Italia ma le parole della sua ex fidanzata rischiano di metterlo seriamente nei guai. Ecco perchè.

Pubblicato il 24 maggio 2022, alle ore 11:23

Massimo Giletti, l’ex fidanzata dopo le parole del conduttore non ha retto: “Violenza, lo denuncio”

Ascolta questo articolo

Guai in vista per il giornalista e conduttore televisivo Massimo Giletti al timone di Non è l’Arena. 60 anni, torinese, Giletti è sempre stato paparazzato accanto a belle donne ma è rimasto lo scapolo d’oro.

 I più informati sapranno della sua storia con Antonella Clerici, sulla quale ha speso solo belle parole: “è stata una donna che mi ha regalato molto. Erano anni in cui ero più calmo. Dentro di me la amavo ma capivo che non mi sentivo pronto per vivere ciò che voleva lei e non avevo il diritto di renderla infelice, così cominciai ad allontanarmi. Lei ha rispettato la mia scelta e ha smesso di cercarmi”.

Le parole dell’ex fidanzata

Dal 2011 al 2013 Giletti è stato fidanzato con Angela Tuccia, modella, attrice e valletta che il pubblico televisivo ricorderà per la soap di successo ‘Un posto al sole’. Successivamente, nel 2015, si è legato ad Alessandra Moretti. Proprio quest’ultima, con la quale la relazione si è interrotta, è andata su tutte le furie dopo alcune dichiarazioni che il conduttore ha fatto su di lei, al punto da volerlo denunciare per via di commenti troppo privati sul suo conto.Giletti, intervistato dal Corriere dela Sera, si è raccontato a tutto tondo, parlando della sua sfera sentimentale e citando l’europarlamentare.

Ma cosa ha detto Massimo sulla Moretti? Riportiamo le testuali parole immortalate sul Corriere: “È ancora innamorata di me, forse in parte anche io…Finì? Per lei provo un sentimento di affetto che mi lega molto. È una donna che nella vita ha lottato, ha cresciuto i figli praticamente da sola. Non ho mai avuto una famiglia da Mulino Bianco: quando vedevo i suoi genitori che si amavano ero toccato. So che non ci perderemo mai”. A queste parole, Alessandra ha controbattuto pesantemente, dicendo che esistono molti modi di fare violenza a una donna, in quanto ci sono violenze spesso più subdole, manipolatorie; quelle che tentano di screditare o infangare il nome di una donna, incominciando proprio col fare il suo nome, esponendolo in pubblico, mettendo in piazza le vicende personali.

Nella lettera che la Moretti ha inviato al Corriere si fa poi riferimento al fatto che il suo ex abbia tirato in ballo il suo nucleo familiare, precisando: “I miei figli hanno sempre avuto un padre e una madre che si sono occupati di loro insieme, non è certo un di più perché ci sono tante mamme o tanti papà che fanno tutto da soli, ma è deplorevole togliere una figura paterna sulle colonne di un giornale a dei bambini, è una cosa inaccettabile”. Dopo aver dettagliatamente motivato le sue ragioni, è arrivata la notizia forte: l’annuncio di volerlo denunciare come ha fatto ogni volta in cui ha subito abusi e violenze ma che, in questo caso, lo farà per tutelare i suoi figli che non possono essere sbattuti sul giornale, invadendo la loro sfera privata. 

I nostri video tutorial
Caterina Lenti

Cosa ne pensa l'autore

Caterina Lenti - Ritengo che i panni sporchi si lavino in casa e che quando una relazione finisce, seppur si tratti di personaggi famosi, si può sempre cercare di fare il possibile per evitare di sbandierare ai quattro venti i motivi alla base della rottura o vicende strettamente personali. Per decidere di denunciare avrà avuto i suoi buoni motivi.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!