Lo sposo aspetta con ansia sull’altare: scoppia in lacrime quando la sposa inizia a fare dei gesti con le mani

Era in ansia sull'altare ma quando l'ha vista arrivare non ha retto ed è scoppiato in lacrime...ecco quello che è accaduto durante le nozze di Scott ed Elizabeth

Lo sposo aspetta con ansia sull’altare: scoppia in lacrime quando la sposa inizia a fare dei gesti con le mani

Sebbene negli ultimi anni abbia perso la sua storica importanza, il matrimonio resta sempre e comunque un momento molto particolare della vita di una coppia ed anche un’occasione per dimostrarsi l’un l’altro il proprio amore.

Alcune coppie vivono questo giorno in modo spensierato e senza particolari problemi, altre amano organizzare delle sorprese all’insaputa del partner ed altri ancora cercano di fare qualcosa che rimanga per sempre nei suoi ricordi.

È quello che ha voluto fare Elizabeth per il suo futuro marito Scott nel giorno delle loro nozze che sono state celebrate il 27 gennaio 2018 in Australia ed in particolare nella stupenda cornice della città di Sydney.

I due si sono incontrati su Tinder due anni fa e da allora hanno deciso di proseguire quel cammino insieme mano nella mano senza lasciarsi mai più nonostante la triste storia che riguardava Scott. L’uomo, infatti, ha iniziato a perdere l’udito quando aveva 5 anni diventando completamente sordo ad appena 8 anni.

Elizabeth sognava quel momento da tanto tempo e fra le cose che avrebbe voluto fare, oltre a ad essere accompagnata all’altare da uno dei suoi figli, vi era quella di “cantare” una canzone per il suo futuro marito con il linguaggio dei segni. Di nascosto, dunque, Elizabeth ha imparato a memoria una canzone di Christina Perri che si intitola “A thounsand Years” interamente recitata con il linguaggio dei segni.

Scott aspettava la donna all’altare ed era già particolarmente in ansia ma quando l’ha vista col suo abito bianco mentre “cantava” quella canzone non ha potuto trattenere le lacrime.

Altrettanto interessante sarà vedere quello che accade durante un altro matrimonio: in questo caso, proprio durante le promesse nuziali, l’uomo dichiara di amare qualcun altro e si gira verso una persona in chiesa. Poco dopo tutti scoppiano a piangere.