Liliana Resinovich, la rivelazione choc sul marito. La confessione dell’amica Laura

Continua a tenere banco il caso di Liliana Resinovic, una sua amica fa una rivelazione choc sul marito. Ci sono ancora molte ombre su questa drammatica vicenda: ecco le ultime novità.

Pubblicato il 1 giugno 2022, alle ore 11:20

Liliana Resinovich, la rivelazione choc sul marito. La confessione dell’amica Laura

Ascolta questo articolo

Il caso di Liliana Resinovic si continua ad arricchire di ulteriori novità, anche se per il momento si è ancora ben lontani dalla soluzione definitiva. Ci sono troppi dubbi e domande irrisolte, gli inquirenti stanno cercando tassello dopo tassello di completare un quadro per certi versi complicatissimo. Ciò che è certo finora è che il cadavere della donna è stata ritrovato in un boschetto avvolto in due grandi sacchi neri.

Ospite di ‘Mattino 5’, un’amica di Lilly ha svelato un importante retroscena sul marito Sebastiano negli attimi immediatamente successivi alla notizia della morte. Nonostante per il momento non ci siano prove di colpevolezza a suo carico, le attenzioni della Procura si sono dirette innanzitutto nei suoi confronti. Questa testimonianza può aprire forse nuovi scenari: ecco cosa ha detto l’amica di Liliana.

Le rivelazioni dell’amica

Era scomparsa di casa lo scorso 14 dicembre, per poi essere ritrovata senza vita in un boschetto dell’ex Ospedale Psichiatrico di San Giovanni. Al momento la morte di Liliana Resinovich rimane un enigma irrisolto in quanto, sebbene lo scenario del ritrovamento facesse pensare ad un omicidio, sul suo corpo non sono stati trovati segni di violenza. Per questo motivo gli inquirenti non hanno escluso neppure l’ipotesi del suicidio.

Tra le prime ipotesi paventate dagli inquirenti, è emersa subito quella dell’omicidio passionale. Infatti è subito parso chiaro come la Resinovich intrattenesse una relazione extra-coniugale con l’amico Claudio Sterpine, con il quale voleva definitivamente legarsi sentimentalmente lasciando il marito. 

Intervistata ai microfoni di Mattino 5, un’amica di Liliana, Laura, ha riferito come il marito Sebastiano Visentin abbia assunto un atteggiamento da subito piuttosto sospetto : “Il 16 mattina Sebastiano è venuto da me a portarmi una macchina fotografica di Lily, e io dico, mi lasci una macchina di Lily che non si vede da due giorni, cosa fai, dai già via la sua roba? Lui mi ha risposto che Lily si era suicidata”. A questa osservazione, l’amica di Lilly  ha subito replicato come fosse un’ipotesi impensabile, ma a quel punto Sebastiano ha fatto intuire come se sapesse qualcosa in più. A destare altri sospetti il fatto che l’uomo, pochi giorni prima di una perquisizione, le avesse lasciato un hard disk poi prontamente consegnato da Laura alle forze dell’ordine.

I nostri video tutorial
Andrea Rubino

Cosa ne pensa l'autore

Andrea Rubino - Questo caso di cronaca è diventato tristemente noto all’opinione pubblica. Da tempo non si fa che parlare della morte della povera Liliana. Le indagini non hanno ancora chiarito affatto le circostanze di questa fine, speriamo che gli inquirenti facciano presto luce su questo caso e assicurino l'eventuale colpevole alla giustizia.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!